Oscar Pistorius resta in carcere, ministro blocca la libertà condizionata

L'atleta sudafricano sta scontando la pena per l'omicidio della fidanzata

foto IPP

Oscar Pistorius resta in carcere. Lo ha deciso il ministero della Giustizia sudafricano che ha sospeso la concessione della libertà condizionata all'ex atleta, rinviando la decisione alla commissione di revisione competente. Il sudafricano, da dieci mesi in carcere per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp, avrebbe dovuto essere scarcerato venerdì. Fatto che ha scatenato diverse polemiche in Sudafrica prima del dietrofront.

Il Dipartimento di Giustizia ha definito "prematura" la scarcerazione dell'ex campione paralimpionico dopo soli 10 mesi di carcere su una sentenza di cinque anni per l'omicidio della fidanzata Reeva Steenkamp. La portavoce del ministero, Mthunzi Mhaga, ha spiegato che la scarcerazione deve essere rivista ed esaminata da una commissione, anche se lo stesso Pistorius non ha mai presentato istanza. Pistorius avrebbe dovuto essere trasferito ai domiciliari in casa dello zio, in attesa del processo d'appello, in programma a novembre.

TAGS:
Pistorius
Sudafrica
Reeva Steenkamp
Omicidio
Altri sport

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X