Nfl: impresa Chargers, Broncos battuti ancora

Nel Thursday Night, San Diego rischia l’ennesima beffa ma alla fine ritrova la vittoria

Nfl: impresa Chargers, Broncos battuti ancora

Broncos irriconoscibili, San Diego può far festa. Nel Thursday Night della sesta giornata di Nfl, i campioni in carica di Denver - orfani di coach Kubiak, alle prese con i postumi di una violenta emicrania - si arrendono 21-13 in California e incassano la seconda sconfitta consecutiva. Ritrovano il successo invece i Chargers, che rischiano di subire un’altra clamorosa rimonta ma alla fine, seppur con un parecchia sofferenza, possono esultare.

Il ko di domenica scorsa ad Atlanta aveva mandato coach Kubiak in ospedale con una forte emicrania: ancora debilitato, è costretto a guardare i suoi uomini dal salotto di casa ma, visto quanto successo in campo, difficilmente sarà rimasto calmo. Al suo posto è andato Joe DeCamillis, coach degli special teams, che certo non porterà un bel ricordo del suo esordio da capo allenatore: dall’altra parte coach McCoy salva il posto, ma è andato vicinissimo da subire la quinta beffa stagionale. I suoi Chargers, al comando 21-3, si fanno recuperare ancora una volta nel quarto quarto e il quarterback Siemian, al ritorno dopo il problema alla spalla, ha addirittura a disposizione il lancio del possibile pareggio: finisce incompleto, i tifosi di San Diego possono tirare un sospiro di sollievo e mettere in cassa la seconda vittoria stagionale.

TAGS:
Nfl
Usa
Football americano
Chargers
Broncos

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X