Nfl: Giants di lusso, Pittsburgh fa sul serio

New York costringe i Dallas Cowboys alla seconda sconfitta stagionale. Gli Steelers calano il poker, Lions implacabili

Nfl, foto AFP

La vera notizia della week 14 di Nfl arriva dal MetLife Stadium di East Rutherford, la casa dei New York Giants: Eli Manning e compagni superano 10-7 la miglior squadra della lega, i Dallas Cowboys, e si candidano al ruolo di vera mina vagante della Nfc. Quinto successo di fila per Detroit che batte Chicago, per la Afc vince ancora Pittsburgh (27-20 ai danni dei Bills). Tampa Bay sugli scudi (16-11 e Saints al tappeto).

Se la seconda sconfitta stagionale dei Cowboys non compromette certo la leadership di Dallas nella Nfc, il 10-7 subito in casa Giants toglie qualche certezza alla franchigia texana in vista dei playoff. O meglio, ripropone New York tra le mine vaganti della Nfl, con l’undici della Grande Mela che torna in piena corsa per un posto in post season grazie al successo contro Dak Prescott e soci. Al MetLife Stadium di East Rutherford sono i Cowboys ad andare subito avanti grazie al touch down di Terrance Williams sul passaggio vincente da 31 Yards di Prescott, ma un terzo quarto da urlo con il calcio di Robbie Gould e il TD di Odell Beckham (passaggio da 61 yards di Eli Manning) ribaltano il match e lanciano definitivamente i Giants.

A fare festa nella notte sono anche i Titans che inguaiano i campioni in carica di Broncos e tornano ad ambire a un posto playoff: DeMarco Murray corre 92 yds, mette a segno un touch down e con Ryan Succop che infila due volte i pali vanifica la possibile rimonta di Denveer, sconfitta alla fine 13-10 e costretta a un finale di stagione importante per difendere il titolo. Soffre Detroit, che ribalta Chicago a 3:50 dalla fine con la corsa vincente di Matthew Stafford per un 20-17 finale che vale il quinto successo consecutivo e un record da playoff (9-4), così come Pittsburgh, alla quarta W grazie al 27-20 in casa Buffalo firmato da un Le’Von Bell straordinario (3 TD e record di franchigia con 236 yds corse). Sugli scudi i Buccaneers, che si riprendono il sesto posto in Nfc e di fatto estromettono dalla post season i Saints, battuti 16-11 a Tampa Bay, mentre alimentano le speranze in tabellone i Redskins 27-22 a Philadelphia e settimo successo stagionale. Bene i Dolphins: Tannehill manda tre volte i compagni in TD zone, ma per battere 26-23 i Cardinals serve il piede di Andrew Franks che decide la sfida a 1:29 dalla fine. Va infine a Kansas la sfida d’alta quota con i Raiders (21-13), ai Texans quella con i Colts per la leadership nella Afc South (22-17) e ai Packers quella contro i Seahawks: un 38-10 eloquente che rilancia Green Bay nella corsa ai playoff.

TAGS:
Sport usa
Nfl
Giants
Pittsburgh

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X