MMA, McGregor rilasciato su cauzione di 50mila dollari

Dopo una notte in cella in seguito all'assalto a un bus di atleti, il campione nordirlandese è stato scarcerato ma dovrà presentarsi davanti al giudice il prossimo 14 giugno

MMA, McGregor rilasciato su cauzione di 50mila dollari

Accusato di aggressione e atti vandalici dopo il folle assalto ad un minibus pieno di atleti, Conor McGregor è comparso dinanzi a un tribunale di Brooklyn. Dopo una notte trascorsa alla stazione di polizia, il campione di MMA è stato ammanettato e sotto lo sguardo attento delle telecamere è stato portato dinanzi al giudice. McGregor ha ottenuto di poter uscire pagando una cauzione di 50mila dollari che gli consentirà di viaggiare senza restrizioni.

Il fighter nordirlandese dovrà però presentarsi in tribunale il prossimo 14 giugno e le sue uniche parole davanti al giudice sono state: "Sì, vostro onore". Così in aula l'avvocato che lo difende, Jim Walden: "È il volto più conosciuto al mondo, non ha precedenti penali e la cauzione è assolutamente appropriata".

TAGS:
Altrisport
Conor mcgregor

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X