Mike Tyson diventa produttore di marijuana in California

Il 51enne ex pugile ha aperto un ranch di 40 acri a 60 miglia dalla Death Valley

Mike Tyson non smette mai di stupire. Il 51enne ex campione del mondo di pugilato ha deciso di produrre marijuana in California. Dal primo gennaio 2018 in California è diventato legale vendere marijuana a scopo ricreativo: è il risultato del referendum sulla legalizzazione della cannabis che si era tenuto l`8 novembre 2016.

Dalla notte di Capodanno in tantissimi si sono messi in coda per comprare marijuana e altri prodotti che la contengono, come biscotti e lozioni. E Tyson non ha perso tempo decidendo i aprire un ranch da 40 acri, situato 60 miglia a sud-ovest della Death Valley. Sarà prevista anche una scuola che insegnerà ai coltivatori come ottenere il massimo dai ceppi coltivati. Negli Stati Uniti 29 Stati consentono l`utilizzo della cannabis a fini medici e sette di questi hanno legalizzato anche l`uso ricreativo. In Colorado l`ex ciclista Floyd Landis è diventato produttore di marijuana.

TAGS:
Mike tyson
Boxe
Marijuana
California

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X