Boxe: Roberto Cammarelle si ritira

Ultimo match a Milano per il più grande pugile dilettante d'Italia

Roberto Cammarelle (Ansa)

Si chiude dopo 21 anni, con 231 match all'attivo (solo 26 le sconfitte), 3 medaglie olimpiche (un oro a Pechino 2008), quattro Mondiali (due ori), 3 europee e 10 titoli italiani, la carriera di Roberto Cammarelle, il pugile dilettante più forte della storia italiana. A quasi 36 anni, il campione milanese ha dato l'addio al ring a Milano, dove la sua favola era cominciata il 9 aprile 1995, battendo ai punti il francese Ahmed El Gazi.

Alle ore 22.47 è calato il sipario sull'incredibile carriera di Roberto Cammarelle. Il Palabadminton di Milano ha tributato il 35enne supermassimo con un lungo e caloroso applauso. Senza storia, come prevedibile, il match contro il francese El Gazi, battuto agevolmente in tre riprese senza storia.

Ora, per il pugile milanese di origini lucane, inizia un'altra carriera, non sopra ma a bordoring: da lunedì Cammarelle diventerà responsabile tecnico delle Fiamme Oro, gruppo dove è entrato nel 2000. E a luglio diventerà padre per la terza volta, di un altro maschietto (tre). Chissà che non abbia in casa per davvero il suo erede anche sul ring...

TAGS:
Roberto cammarelle
Boxe
Ritiro