Boxe: intramontabile Pacquiao, campione del mondo a quasi 38 anni

Il filippino ha battuto Vargas nel mondiale dei pesi welter Wbo

Manny Pacquiao (Afp)

A quasi 38 anni (li compirà il 17 dicembre), Manny Pacquiao non finisce di stupire e conquista la corona mondiale dei pesi welter Wbo per la terza volta in carriera. A Las Vegas, il pugile filippino, che da anni si divide tra ring e politica, ha nettamente sconfitto ai punti il detentore Jessie Vargas, al termine di un match dominato dal primo all'ultimo round. Ora il suo record è di 59 vittorie, 6 sconfitte e 2 pareggi.

Chi pensava che la carriera politica lo distraesse dalla boxe si è dovuto ricredere, perché Pacquiao contro Vargas (di 10 anni più giovane) ha disputato uno degli incontri più belli della sua incredibile carriera. Al secondo round Pacman ha mandato al tappeto il rivale e messo subito in chiaro come i 7 mesi di ritiro dal pugilato non lo avessero arrugginito, bensì rinvigorito.

Vittoria unanime
(118-109 per due giudici, solo 114-113 per il terzo che deve aver assistito a un altro match) davanti al suo vecchio rivale, quel Floyd Mayweather che si è ritirato, ma che potrebbe decidere di tornare per la rivincita di quello che nel 2015 è stato definito il "Match del secolo". Se balleranno tanti bei dollaroni, allora l'americano potrebbe davvero tornare sui suoi passi. Di certo, questa inaspettata vittoria spalanca al pugile-senatore tante porte: un'altra opzione potrebbe essere il ritorno ai superleggeri per sfidare Terence Crawford, anche lui a bordo ring, campione delle categorie Wbc e Wbo. Intanto le Filippine, che come al solito si sono fermate per guardare il match, si godono il loro campione senza tempo.

TAGS:
Manny pacquiao
Jessie vargas
Boxe
Mondiale welter wbo

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X