Nfl, si è suicidato in carcere l'ex Patriots Aaron Hernandez

Scontava l'ergastolo per un omicidio commesso nel 2012

Hernandez, AFP

Si è impiccato in cella Aaron Hernandez, ex giocatore dei New England Patriots, squadra della National Football League americana. L'uomo, 27 anni, scontava l'ergastolo per la condanna nel 2015 per un omicidio a Boston nel 2012, quando aveva ucciso fuori da una discoteca un giocatore semiprofessionista.

Il dipartimento carcerario del Massachusetts ha informato con un comunicato che Hernandez è stato trovato morto nella sua cella e che i tentativi di rianimarlo sono stati inutili. Il 14 aprile era stato dichiarato non colpevole per altre due accuse di omicidio.

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X