Nfl: rimontona Dallas, i Patriots non sbagliano

I Cowboys sconfiggono 29-23 Philadelphia dopo un overtime, New England si sbarazza comodamente dei Bills

Cowboys (Afp)

La week 8 della regular season di Nfl vede ancora una volta protagonisti i Cowboys. Dallas soffre parecchio ma trova la sesta vittoria consecutiva, salendo a 6-1 di score e candidandosi sempre più ad un ruolo di primaria importanza: stavolta sono gli Eagles a cadere 29-23 dopo un overtime, decisiva una rimonta da - 10 guidata da Dak Prescott. Il miglior score, 7-1, resta però dei New England Patriots, che battono 41-25 Buffalo.

Tanti dubbi per l'intero match, poi i colpi che fanno cambiare idea. All'AT&T Stadium il rookie Prescott fa rimpiangere a lungo l'infortunato Tony Romo: Philadelphia assapora il colpo in casa dei Cowboys, ma i padroni di casa non mollano, rimontano da 10 di svantaggio e nell'overtime piazzano la zampata. E la partita di Prescott diventa memorabile: prima il servizio a Dez Bryant per il pareggio, poi l'assistenza per Jason Witten nei supplementari a sigillare il successo di una scatenata Dallas, che sale a 6-1 e guarda tutti dall'alto in Nfc. In Afc, invece, spiccano come sempre i Patriots. Contro i temibili Bills (ora a 4-4 di score stagionale) la vittoria è addirittura più facile di quanto ci si aspettasse. Brady serve per 4 touchdown e centra un piccolo record: è il 26esimo successo personale contro Buffalo, la sua vittima preferita in carriera. Stop a sorpresa per i Seattle Seahawks: Russell Wilson e compagni si fermano in casa dei New Orleans Saints, che vincono 25-20 e provano a rimettersi in carreggiata nella difficile strada verso il raggiungimento dei playoff.

TAGS:
Nfl
Cowboys
Patriots
Bills

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X