Nfl: esordio ok per i Patriots, Steelers sconfitti

Nel match inaugurale del campionato di football americano i campioni in carica non sbagliano: a Foxborough finisce 28-21

Tom Brady, Afp

L'opening day Nfl parla la lingua dei Patriots: esordio vincente nella regular season per i New England, capaci di sconfiggere 28-21 i Pittsburgh Steelers. I campioni in carica si candidano dunque al ruolo di squadra da battere: protagonista l'eterno Tom Brady, capace di rispondere sul campo alle critiche estive per il caso palloni sgonfiati. Il quarterback più vincente di sempre chiude il match con 288 yard e quattro touchdown consegnati.

La prima della nuova stagione va in scena al Gilette Stadium di Foxborough e per vedere il punteggio cambiare bisogna attendere il secondo quarto: Brady sforna il pallone del primo touchdown dell'anno per Rob Gronkowski, quindi gli Steelers sprecano due field goal con Josh Scobee. Chi non sbaglia è il tight end dei Patriots che riceve sempre da Brady il suo secondo touchdown di serata. La ripresa si svolge sullo stesso copione, con il terzo td di Gronkowski, prima del 28-21 finale.

La rimozione della squalifica a Brady, come confermato dal campo, fa salire le quotazioni dei New England: c'è ancora da lavorare in fase difensiva, ma con il quarterback si può correre per un posto al Superbowl. Nell'economia del match sono invece pesate le assenze in casa Steelers di Bryant e Bell, sospesi dalla Lega.

TAGS:
Nfl
New England Patriots
Tom Brady
Campioni
Pittsburgh Steelers

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X