TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI
logo

SportMediaset

Dakar, terza tappa: vince Al Attiyah, Peterhansel resta leader

Nelle moto successo di Sunderland, che si prende anche il primato

Dakar, terza tappa: vince Al Attiyah, Peterhansel resta leader

Terza tappa della Dakar nel deserto peruviano che portava da Pisco a San Juan de Marcona, nella auto vince il principe qatariota Nasser Al Attiyah (Toyota) che bissa il successo nella tappa d'esordio. Alle sue spalle il francese Stéphane Peterhansel (Peugeot) che resta leader in classifica generale. Nelle moto vittoria e primato in classifica generale per Sam Sunderland (Ktm), primo degli italiani Alessandro Botturi.

Al Attiyah (Toyota) si è aggiudicato la terza tappa chiudendo la sua performance in 3 ore 9 minuti e 8 secondi. Dietro il qatariota ben quattro Peugeot: al secondo posto il francese Peterhansel (+4'05”), poi lo spagnolo Carlos Sainz (+5'47”), il francese Cyril Despres (+7'43”) e un altro francese, Sebastien Loeb (+8'34”). Al Attiyah è partito subito al massimo per poi condurre, gestendo il vantaggio e cercando, nel finale, anche di spingere per recuperare terreno in classifica generale: una graduatoria che al momento vede in testa Peterhansel con 3'11” di vantaggio su Despres, mentre il qatariota grazie al secondo successo dopo quello della prima tappa si porta al terzo posto a 7'43” di distanza dal leader.

Per quanto riguarda le moto, Sam Sunderland della Red Bull Ktm Factory Team con un finale di gara davvero avvincente è riuscito ad aggiudicarsi la terza tappa chiudendo con un parziale di 3 ore, 20 minuti e 43 secondi. Nella prima parte di gara il più veloce era stato il cileno Pablo Quintanilla della Rockstar Energy Husqvarna, che ha chiuso però al quinto posto con un distacco di 4'20” dal leader. Al secondo posto l'argentino Kevin Benavides su Honda (+3'03”), terzo l'australiano Toby Price (+3'28”) su Ktm e al quarto posto l'americano Ricky Brabec (+3'55”) su Honda. Primo degli italiani Alessandro Botturi (Personal Team) che ha chiuso con un distacco di 16'38” dal leader Sunderland che con questo successo è volato in vetta alla classifica generale, sorpassando lo spagnolo Joan Barreda della Honda che, complice un grave errore di navigazione, ha chiuso questa tappa addirittura con un ritardo di 27'49”. Venendo ai quad, vittoria per il cileno Ignacio Casale della Casale Racing che ha chiuso la gara in 3 ore, 58 minuti e 8 secondi. Dietro di lui il peruviano Alexis Hernandez della Alexis Hernandez Racing (+8'55”). Terzo posto per l'argentino Pablo Copetti della Mx Devesa (+14'52”).

TAGS:
Rally
Dakar
Al Attiyah
Peterhansel

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X