Dakar 2016, 12a tappa: Hirvonen beffa Al-Attiyah, squillo di Rodrigues

Il finlandese vince la penultima frazione con 9 secondi sul qatariota. Nelle moto primo successo della Yamaha col portoghese

Dakar, foto AFP

Il finlandese Mikko Hirvonen su Mini conquista la 12a tappa della Dakar 2016, da San Juan a Villa Carlos Paz con 481 km di speciale, beffando di 9 secondi il compagno Nasser Al-Attiyah. Il qatariota è secondo in classifica con 40' di ritardo da Peterhansel, oggi decimo. Prima vittoria di una Yamaha tra le moto: il portoghese Rodrigues chiude con 7'30" di vantaggio sul leader Toby Price, secondo della frazione.

AUTO
Alla sua prima partecipazione alla Dakar, Hirvonen centra il primo trionfo precedendo di solo 9 secondi l'altra Mini di Al-Attiyah. Il principe del Qatar può essere comunque soddisfatto per aver mantenuto saldamente il secondo posto nella classifica generale. Ora il suo distacco dal leader Peterhansel, decimo oggi, è di 40 minuti. Il francese si appresta a festeggiare la conquista della 12esima Dakar in carriera.

MOTO
Dopo un dominio di Ktm e Honda, è arrivato il turno della Yamaha con il successo di Rodrigues che si impone col tempo di 5h57'24". Può far festa anche l'australiano Price che, con una sola tappa ancora da disputare, deve solo amministrare l'ampio vantaggio di oltre 37 minuti sullo slovacco Stefan Svitko, quarto oggi. Ancora da assegnare, invece, la terza piazza della graduatoria con tre piloti nel giro di 4 minuti (Quintanilla, Rodrigues e Benavides). Dopo il successo di ieri, Antoine Meo cade a meno di 50 km dall'arrivo e precipita a 1h14' di ritardo da Price. Jacopo Cerutti chiude decimo (+21'29") e consolida la 12esima piazza in graduatoria.

TAGS:
Dakar
Hirvonen
Helder
Peterhansel