Tony Cairoli in esclusiva: "Pronto a sfidare Rossi al Monza Rally Show"

Il campione motocross: "Sarà difficile avere in squadra Herlings"

di SIMONE REDAELLI

Tony Cairoli in esclusiva: "Pronto a sfidare Rossi al Monza Rally Show"

Tony Cairoli è già carico e determinato per il Monza Rally Show, il classico appuntamento di fine anno in Autodromo in programma dal 2 al 4 dicembre. Il campione motocross ha svelato la livrea della Citroen DS3 WRC del Team Magneti Marelli Checkstar con cui sarà in gara: "L'obiettivo è quello di salire sul podio, darò il 100% per battere tutti, anche Valentino Rossi", ha detto in esclusiva a Sportmediaset.it. Poi sarà già tempo di pensare alla prossima stagione MXGP: "Voglio il nono Mondiale, ma che concorrenza. Herlings? Sarà difficile avere in squadra un pilota forte e giovane come lui".

Partiamo dal Monza Rally Show dove l'anno scorso hai stupito tutti. Sei pronto a detronizzare Valentino Rossi?
"È sempre un evento importante a livello mediatico. Non è un vero e proprio rally quindi noi piloti di moto abbiamo qualche chance in più. E' sempre una gara quindi darò il 100% e spero di fare meglio dell'anno prossimo dove ho avuto un problema nell'ultima speciale. L'obiettivo è quello di salire sul podio, poi vedremo se avremo le carte in regola per vincere".

Hai appena svelato la livrea della Citroen DS3 WRC del Team Magneti Marelli Checkstar, ti piace?
"Molto bella e aggressiva, quest'anno abbiamo cambiato look e il total black mi piace. Speriamo di far paura agli avversari anche in questo modo…".

Quest'anno il tuo compagno di box sarà Alessandro Bosca, gli anni passati invece eri al fianco di Luca Pedersoli. Cosa ti ha insegnato?
"Mi mancherà molto perché uno dei rallysti italiani più forti. Mi dava tantissimi consigli sia sul settaggio della macchina, sia su come prendere le note. Sono sicuro che farà il tifo per me!".

Durante l'anno riesci ad allenarti al volante?
"No assolutamente. Quest'anno, a stagione finita, ho fatto qualche rally in Sicilia e nulla più".

Nel futuro ti piacerebbe correre nel World Rallycross?
"E' una delle discipline che mi piace di più. Il WRC è troppo impegnativo e anche rischioso se non si ha esperienza. Il Rallycross è sicuramente più alla  mia portata ed è molto spettacolare. Come una gara da motocross si parte tutti insieme e c'è molta competizione uno contro uno".

Passiamo alla motocross, un voto alla tua stagione appena conclusa?
"E' andata abbastanza bene. Sono partito per vincere, ma purtroppo sono arrivato secondo nel Mondiale. Ci sono stati infortuni e alcuni problemi, però è stata un'annata positiva".

L'obiettivo per il prossimo anno è sempre lo stesso: il nono titolo mondiale
"Esatto. Ci sarà tantissima concorrenza, ma sono pronto e spero di subire infortuni".

A proposito di concorrenza, ci sarà anche Jeffrey Herlings (campione MX2) che dividerà il box in Ktm con te. Pensi che sarà subito competitivo?
"Sicuramente sarà difficile avere in squadra uno come lui che è uno dei talenti più forti al mondo insieme a Roczen. Andrà forte dalla prima gara e sarà subito il lotta per il titolo. Nel team non ci saranno divisioni quindi i miei dati saranno anche in suo possesso, speriamo in una convivenza serena".

Hai deciso che cilindrata utilizzerai il prossimo anno? 350 cc o 450 cc?
"Sì, la decisione ormai è presa e abbiamo scelto la 450. E' la moto più performante in questo momento perché la 350 è rimasta un po' indietro con lo sviluppo".

Mancano poco più di cento giorni all'inizio del Mondiale, come stai fisicamente?
"Sto recuperando al 100% dagli infortuni. Ho da poco iniziato la preparazione e sono già a un buon livello".

Quest'anno sei arrivato secondo nel Mondiale, proprio come Rossi. Hai seguito la stagione di Valentino?
"Ha fatto un'annata fantastica, obiettivamente Marquez in alcune situazione è stato più forte. Vale ha avuto un po' di sfortuna e qualche caduta di troppo. In un campionato molto difficile il secondo posto è comunque da incorniciare".

Ti sei mai allenato con lui al Ranch?
"Ci sono stato solo una volta diversi anni fa. Il flat track non è una delle mie discipline preferite quindi faccio fatica".

Infine la F1, da uomo Red Bull cosa pensi di Max Verstappen?
"La Formula 1 ha sbagliato regolamento e quindi ha ucciso la competizione: non sono più vere e proprie gare di auto. Max è giovane e quindi scalpita. Vuole portare un po' di adrenalina in questo sport che ha perso molto. Detto questo, però, anche lui deve rispettare le regole che ci sono".

Sogni di provare una monoposto di Formula 1?
"Sì, speriamo di riuscirci un giorno. Sarebbe fantastico e ovviamente non penso a fare qualche gara, ma…".

IL TEAM MAGNETI MARELLI CHECKSTAR PER IL MONZA RALLY SHOW

II Team Magneti Marelli Checkstar e Tony Cairoli hanno svelato, all’EICMA, la Citroen DS3 WRC con cui il pilota siciliano parteciperà per il quarto anno consecutivo al Monza Rally Show in programma dal 2 al 4 dicembre. Le aspettative sono quindi alte per l’edizione 2016 della kermesse monzese e, per tentare un ulteriore salto di qualità, la novità sarà rappresentata dal co-pilota che in questa occasione sarà Danilo Fappani, esperto navigatore che nel corso degli anni è stato al fianco di grandi campioni conquistando importanti successi a livello nazionale e internazionale.

ll Team Magneti Marelli Checkstar sarà completato dalla Ford Fiesta WRC di Alessandro Bosca (pilota) e Roberto Aresca (navigatore), equipaggio emergente del panorama rallystico italiano: corrono insieme nel campionato italiano WRC e hanno alle spalle diverse esperienze nel Monza Rally Show, con un ottimo quarto posto assoluto nell’edizione dello scorso anno.
 
"La partnership con Tony Cairoli è un punto fermo della nostra strategia di marketing e sta crescendo anno dopo anno – afferma Stefano Sancassani, Head of Magneti Marelli Aftermarket."
“Nel 2015 le sue prestazioni al Monza Rally Show sono state davvero importanti e siamo sicuri che nel 2016 migliorerà ancora. Tony è l’esempio di come forza di volontà e applicazione rigorosa, oltre al talento, siano in grado di portare importanti risultati e deve rappresentare un modello di riferimento per il nostro network di officine Magneti Marelli Checkstar”.
 

TAGS:
Cairoli
Motocross

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X