MXGP: Cairoli, 80.esima vittoria in carriera

È fuga nel Mondiale: "Sono molto contento"

MXGP: Cairoli, 80.esima vittoria in carriera

Weekend da urlo per Tony Cairoli in Germania. Il campione siciliano con la sua Ktm ha conquistato l'ottantesima vittoria in carriera e ora è in fuga nel Mondiale MXGP a +44 su Tim Gajser (Honda). "Sono molto felice di questa vittoria e di aver allungato in campionato, anche se non è a questo che guardo in questo momento della stagione e non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Francia, dove ci sono sempre molti appassionati! E’ una bella pista e voglio affrontarla concentrato sulle partenze come oggi, perché sono davvero fondamentali", ha commentato la tabella rossa numero 222.

L’ottantesima vittoria di Tony Cairoli è arrivata in Germania, sulla difficile e tecnica pista del Talkessel, dove si è disputato l’ottavo round della MXGP. Il fine settimana è cominciato nel migliore dei modi per il pilota del KTM Red Bull Factory Racing Team, che ha centrato la terza vittoria stagionale della gara di qualifica del sabato, dopo essere partito in testa dal terzo cancello ed aver guidato dal primo all’ultimo giro la manche. Domenica è partito nuovamente davanti a tutti in gara uno, curvando affiancato dal compagno di squadra Coldenhoff; dopo cinque giri però è stato passato dal compagno di marca Herlings che ha allungato velocemente, distanziando il siciliano. Nel finale di manche Cairoli è riuscito a rimontare, riducendo il gap a mezzo secondo, ostacolato dai doppiati, non è però riuscito a sferrare l’attacco ed ha chiuso in seconda posizione. In gara due Tony è riuscito a fare il terzo hole-shot del fine settimana e questa volta, su un tracciato ancor più difficile, è riuscito con la sua KTM 450 SX-F ad imprimere un ritmo impressionante alla manche, tagliando il traguardo primo e vincendo così l’ottantesimo Gran Premio della sua incredibile carriera, il terzo di questa stagione. TC222 mantiene la tabella rossa e porta il vantaggio sul secondo a 44 lunghezze e sul terzo a 45. Prossimo appuntamento con la MXGP tra sei giorni, sul suolo francese di Erneè.

Antonio Cairoli raggiante: "Sono molto contento, sono partito bene tutte e tre le volte questo fine settimana ed è il risultato del gran lavoro fatto da un po’ di tempo a questa parte. Su una pista così impegnativa, era molto importante guidare bene e non fare errori e mi è piaciuto, perché il terreno mi ricorda quello della pista di Malagrotta dove mi alleno da anni. In gara uno sono partito in testa ma Jeffrey era davvero veloce in alcuni punti e si è avvicinato in fretta, passandomi. Nella prima parte della gara era il più veloce in pista ed io ho perso il contatto, perché cercavo linee migliori. Dopo metà gara ho trovato un buon rimo e sono riuscito a ridurre il gap; sfortunatamente però alcuni doppiati mi hanno fatto perdere secondi preziosi e non sono riuscito ad avvicinarmi a sufficienza per attaccare. Ad ogni modo c’era ancora gara due per provare a vincere questo Gran Premio, così mi sono concentrato sulla partenza, centrando il terzo hole-shot ed ho spinto forte per tutta la manche. Sono molto felice di questa vittoria e di aver allungato in campionato, anche se non è a questo che guardo in questo momento della stagione e non vedo l’ora che arrivi la prossima gara in Francia, dove ci sono sempre molti appassionati! E’ una bella pista e voglio affrontarla concentrato sulle partenze come oggi, perché sono davvero fondamentali. Voglio anche mandare insieme alla mia fidanzata Jill un pensiero speciale al nostro amico Nicky Hayden ed alla sua famiglia, augurandogli di vincere la più dura delle battaglie".

TAGS:
Cairoli
Motocross

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X