Motocross, Monticelli si infortuna alla schiena

Lesione vertebrale: niente di grave, ma la prima parte di stagione è compromessa

di ALBERTO PORTA

Ivo Monticelli (Facebook)

Il primo cancelletto si abbasserà domenica 31 sulla pista del Lazzaretto di Alghero, in programma la prima prova degli Internazionali d’Italia (organizzati sempre dalla Offroadproracing di Alfredo Lenzoni) che proseguiranno poi a Lamezia Terme i 7 febbraio per concludersi il 14 ad Ottobiano, in provincia di Pavia. Il tradizionale trittico invernale rappresenta per molti piloti, sia italiani che stranieri, l’ideale rifinitura della preparazione in vista del mondiale (che prenderà il via domenica 27 febbraio in Qatar). Ancora prima di cominciare, però, un brutto infortunio va a compromettere l’inizio di stagione di Ivo Monticelli, il miglior rappresentante italiano nella MX2.

Il pilota marchigiano, in una seduta di allenamento sulla pista di Riola Sardo, è caduto pesantemente con la sua KTM 450 (con la quale avrebbe dovuto partecipare agli Internazionali d’Italia), procurandosi una lesione alla quinta vertebra dorsale. Per fortuna non ci sono state lesioni midollari, e non è nemmeno indispensabile l’intervento chirurgico. Ivo dovrà tuttavia portare per un po’ un busto tutore e al momento non è dato di sapere quando potrà risalire in moto. E’ certo comunque che il pilota del team Marchetti sarà costretto a saltare le prime prove del mondiale.

TAGS:
Motocross
Ivo Monticelli