Motocross, Italia quinta nelle qualifiche del Nazioni a Maggiora

Cairoli chiude secondo nella MXGP nonostante una caduta. Guida la Francia, male gli Usa

di ALBERTO GASPARRI

La caduta di Cairoli

E' cominciata bene la caccia dell'Italia al podio del 70° Motocross delle Nazioni. Nella giornata riservata alle qualifiche, disputata sulla pista di Maggiora davanti a un pubblico già caldissimo e numeroso, gli azzurri guidati da Antonio Cairoli (Ktm) hanno conquistato un ottimo quinto posto assoluto. Piazzamento frutto della seconda piazza del siciliano alle spalle del francese Febvre (Yamaha) nella gara riservata alla MXGP e condito dalle belle prestazioni di Samuele Bernardini (TM), settimo in quella della MX2, e Michele Cervellin (Honda), ottavo con le Open. Peccato solo per la caduta di Tony, avvenuta mentre si trovava al comando dopo una partenza delle sue.

Motocross, Italia quinta nelle qualifiche del Nazioni a Maggiora

Oltre a Febvre, le rimanenti due manche sono andate al belga van Horebeek e all'olandese Herlings. Cairoli e compagni sono stati bravi a rimontare da una posizione al cancelletto davvero sfavorevole, visto che alla nostra squadra era stato assegnato il 27° posto dal sorteggio della mattinata. Meno sfortunati, comunque, di Usa, Belgio e Olanda, ancora più indietro. Nella classifica per Nazioni, la Francia ha chiuso davanti a Belgio, Olanda e Svizzera. Solo al 15° posto gli acclamatissimi Stati Uniti con Martin 9°, Anderson 14° e Webb 18° al termine di gare tutte in salita.

Adesso l'attesa è tutta per la giornata di domenica, quando non ci sarà più tempo per sbagliare o nascondersi. Le tre manche si svolgeranno con inizio dalle 13 e diretta integrale su Italia 1. Marco Melandri sarà l'inviato speciale dai box.

TAGS:
Motocross
Motori
Nazioni
Maggiora
Cairoli
Bernardini
Cervellin
MXGP
70 motocross

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X