Motocross: in Germania Cairoli ancora eroico

Per il malconcio Tony un quattordicesimo e un sesto posto

di ALBERTO PORTA

Motocross: in Germania Cairoli ancora eroico

Due miracoli in 7 giorni. Con il braccio sinistro ancora disastrato per le 3 fratture rimediate nel gran premio d'Italia, Tony Cairoli si è ripetuto nell'appuntamento tedesco dopo una settimana passata a leccarsi le ferite. A Teutschental, nella gara vinta dal francese Febvre che passa anche in testa al mondiale, Tonino ha sofferto nella prima manche, conclusa al quattordicesimo posto. Nella seconda si è scatenato prendendo la testa della corsa.

Il calo fisico è ovviamente arrivato ad ostacolare il suo cammino, ma stringendo i denti l'8 volte campione del mondo è riuscito a chiudere in sesta posizione, la nona assoluta di giornata. Un colpo di scena, esattamente come a Maggiora c'era stato nella gara di qualifica di sabato, con il leader del Mondiale, l'idolo di casa Max Nagl, fuori con una caviglia rotta. Cairoli arrivava in Germania con 30 punti di ritardo in classifica, le vicende di questa domenica bestiale ne producono una completamente nuova: Febvre sale a quota 369, 17 punti in più di Cairoli e + 25 su Nagl che è già stato operato ma che potrebbe saltare il prossimo appuntamento, il gran premio di Svezia in programma il 5 luglio a Uddevalla. Colpo di scena anche in MX2, clavicola rotta per il capofila del mondiale Jeffrey Herlings, che comunque rimane al comando, e vittoria per lo sloveno Tim Gajser.

TAGS:
Cairoli
Germania
Ktm
Motocross
Mxgp

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X