Motocross, Cairoli festeggia i 30 anni

E' il primo compleanno senza titolo da 8 anni, ma Tony sta già preparando la rivincita

di ALBERTO PORTA

Motocross, Cairoli festeggia i 30 anni

Il 222 ne fa 30. Spegne le candeline con un po’ di rabbia, tre giorni dopo la conclusione di un Mondiale che nei piani suoi e nelle speranze di tutti doveva andare in ben altro modo. Tony Cairoli ha cercato di resistere, ha oltrepassato il limite, si è fermato quando ha capito che andando avanti avrebbe perso ugualmente complicando la faccenda dal punto di vista fisico. E’ il primo compleanno senza titolo da festeggiare dopo tante volte. La prima nel 2005, poi nel 2007, poi dal 2009 senza interruzioni fino all’anno scorso, quando tagliò la torta durante la pausa di un allenamento sulla pista di Malagrotta.

Oggi, giorno speciale perché per ogni uomo significa qualcosa mettere il 3 davanti, Tony è guarito, in California all’ultimo Gran Premio si è presentato per far capire a tutti come stanno le cose, stampando il giro veloce della giornata e prendendo la testa della seconda manche per qualche giro, per mandare un avviso. A chi gli ha chiesto già del prossimo anno, lui ha risposto con una parola secca: vendetta. Niente giri di parole, questo il marchio dei suoi prossimi mesi in attesa del primo cancelletto del 2016. Intanto, auguri e ancora auguri, grande campione, 222 di questi giorni!

TAGS:
Motocross
Cairoli
MXGP
Ktm

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X