Motocross: Cairoli, braccio livido dopo le gare di Maggiora

Il siciliano ha mostrato una foto al termine del GP d'Italia: immagine quasi da brivido

Foto Ufficio Stampa

Basta guardare la foto postata dopo le due manche di Maggiora per capire in che condizioni Antonio Cairoli ha corso il suo GP di casa. Il siciliano ha dato l'anima per vedere il traguardo in entrambe le manche dopo le due piccole fratture e gli ematomi rimediati nella pesante caduta in qualifica. Da brividi pensare che abbia corso in queste condizioni per oltre un'ora sul terribile fango novarese. Un infortunio che rischia di complicare la sua rincorsa al leader della MXGP, Max Nagl. "E' stato un fine settimana durissimo e dopo la caduta non sapevo nemmeno se avrei preso parte alle gare. Purtroppo nell'impatto al suolo mi sono procurato due fratture ed un ematoma piuttosto importante, che va dal polso al gomito e che mi ha causato molti fastidi. In gara uno sono riuscito a partire bene e le condizioni della pista mi hanno permesso di terminare con un buon settimo posto. In gara due invece, il dolore era fortissimo e non ero sicuro di farcela, visto che la pista diventava sempre più veloce e dura, con grandi canali e buche insidiose. Sono comunque contento di averla portata al termine e sono davvero grato a tutti i miei tifosi per avermi sostenuto fino alla fine, con così tanto affetto; speravo di regalare loro una vittoria, ma le cose non sono andate come speravamo. Ora torno in Belgio per farmi visitare, di sicuro tra sei giorni in Germania sarà durissima, ma il campionato è ancora molto lungo", il suo commento.

IL VIDEO DELLA CADUTA

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X