Motocross: caduta per Cairoli, due costole incrinate

Tony a riposo forzato dopo la caduta in allenamento

Motocross: caduta per Cairoli, due costole incrinate

Adesso si tratta di capire se il guaio è piccolo o grosso. Tony Cairoli la scorsa settimana è caduto pesantemente mentre si allenava insieme a molti suoi colleghi sulla pista di Riola Sardo, tracciato molto frequentato dai piloti del mondiale durante l’inverno. Nei giorni seguenti la caduta, riassorbita in fretta la botta ad un polso, Tony ha continuato a sentire dolore al costato.

Ieri, dopo la decisione di sottoporsi ad una radiografia, è arrivata la sentenza: due costole incrinate, cosa che ovviamente fa a pugni con la pratica del motocross. L’otto volte campione del mondo si è dovuto quindi mettere a riposo, e solo la prossima settimana potrà riprendere gli allenamenti, ma solo in bicicletta. Un intoppo nel cammino di preparazione al mondiale - che inizierà in Qatar il 27 febbraio - che proprio non ci voleva. Domenica Cairoli avrebbe dovuto partecipare alla prima prova degli internazionali d’Italia in programma sulla pista del Lazzaretto di Alghero. L’infortunio e la fase di recupero gli impedirà di scendere in pista anche domenica 7 febbraio a Lamezia Terme nel secondo round, mentre il rientro in gara dovrebbe avvenire nella prova conclusiva degli Internazionali a Ottobiano il 14.

TAGS:
Cairoli
Motocross
MxGP