Motocross, subito Cairoli negli Internazionali d'Italia

Il siciliano della Ktm domina la gara Elite e risponde a Paulin

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO PORTA

Cairoli

L'antipasto del Mondiale di motocross è saporitissimo, gli Internazionali d'Italia vedono al via tanti dei soliti protagonisti. Nella prima uscita in Sardegna c'era tanta voglia di scoprire lo stato di forma di chi può guardarsi allo specchio e pensare: Quest'anno tocca a me. Ma la prima bandiera a scacchi ha salutato subito il numero uno, che poi è il 222. Tony Cairoli ha sfoderato una guida impressionante sul sabbione di Riola Sardo, scappando al via e lasciando gli altri a darsi battaglia per un secondo posto che fa già meditare, perchè se è questa l'andatura del campione del mondo, c'è da correre in fretta ai ripari.

Ancora due prove degli Internazionali, poi il via del mondiale in Qatar sabato 28 febbraio in notturna. Gautier Paulin, secondo alla fine davanti a Tommy Searle, in effetti ha battuto Cairoli in volata nella prima manche, ma dopo si è capito che quella di Tony era stata una gara di assaggio, mentre nella finale denominata Elite il siciliano ha mandato il chiaro messaggio, ai colleghi in pista e a Ryan Villopoto, il nuovo e formidabile rivale arrivato dall'America, che guardava da fuori e che ancora non si è visto all'opera. Intanto, chi ha ben cominciato la medesima si gode il primo podio stagionale, in attesa della seconda uscita degli Internazionali in programma domenica prossima, sempre in diretta su Italia 2, a Castiglione del Lago.

TAGS:
Motocross
Cairoli
Internazionali d'Italia

I VOSTRI COMMENTI

cannatello - 01/02/15

Villopoto si rivelerà un bluff, come Ken Block!!!!

segnala un abuso