Motocross, ufficiale: Villopoto sfiderà Cairoli nella MXGP 2015

La stella americana nel team Kawasaki: "Pronto a scrivere un nuovo capitolo"

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ryan Villopoto

Dopo tante voci è arrivata la conferma ufficiale: l'anno prossimo Ryan Villopoto cercherà di togliere il titolo ad Antonio Cairoli. Il vincitore delle ultime quattro edizioni del Supercross Ama, nonché protagonista di quattro successi al Nazioni con gli Usa, farà parte della squadra ufficiale Kawasaki, insieme al sudafricano Rattray, che andrà all'attacco del Mondiale motocross 2015 classe MXGP, da sei stagioni "proprietà" del siciliano.

Una notizia che ha eccitato il mondo delle ruote artigliate e che "rischia" di trasformare la sfida tra il 26enne pilota californiano e il nostro Tonino nazionale in un duello epico. “Sono pronto per scrivere un nuovo capitolo nella mia carriera e per raggiungere nuovi obiettivi - ha detto Villopoto, che sta già cercando casa sul Lago di Como, preferendolo al Belgio - . Non sono mai stato una persona che tiene particolarmente ai record quindi, quando si è palesata un’opportunità come questa, di confrontarsi con i migliori riders al mondo e di rappresentare gli Stati Uniti d’America l’ho colta al volo. Sarà un cambiamento importante e sarà l’ultimo capitolo della mia carriera, vincente o perdente che sia. Sono super-gasato da questa opportunità così come quella di avere un campione come Tyla (Rattray) al mio fianco. Lui sa cosa serve per vincere in un campionato di alto livello e so di poter imparare molto da lui”. Una bella gatta da pelare per Cairoli (e la Ktm), anche se lo stimolo di battere i mostri sacri Usa, che hanno spesso snobbato le piste del Mondiale, lo caricherà ancora di più. Insomma, visto che Tony non è andato a correre in America, come aveva pensato fino a qualche tempo fa, ora sono le star "a stelle e strisce" a decidere di attraversare l'Atlantico per provare a porre fine al dominio del fenomeno di Patti. A completare lo squadrone Kawasaki, poi, è stato ingaggiato il neo campione della MX2, Jordi Tixier, che difenderà il suo numero uno al fianco di Dylan Ferrandis e Thomas Covington.

TAGS:
Motocross
Villopoto
Cairoli
Kawasaki
MXGP

I VOSTRI COMMENTI

fantalux - 02/10/14

Cairoli vincerebbe contro qualsiasi avversario...e lo ha domistrato gli anni passati nelle nazioni, dove ha battutto anche gli americani, che sono anche abituati a piste e terreni diversi!!!!

segnala un abuso

torakiki il giustiziere - 01/10/14

HO L IMPRESSIONE CHE CAIROLI VINCE IN STILE JUVE, QUINDI SENZA MANCANZA DI UN REALE AVVERSARIO.......VEDREMO SE L ARRIVO DI QUESTO AMERICANO ME NE DARà LA CONFERMA....

segnala un abuso

mitra69 - 01/10/14

Anche Villopoto dovrà arrendersi alla legge del più forte 222

segnala un abuso

diavoluccio - 01/10/14

meno male , era ora ......Tony è troppo più forte della media degli avversari e già a metà stagione si capiva come sarebbe andata a finire........speravo in un avventura americana di Cairoli, ma anche così va bene; finalmente vedremo gente che gli da del gran gas .......

segnala un abuso