Motocross: doppietta di Cairoli a Lommel, van Horebeek affonda

In Belgio il siciliano aumenta il vantaggio sul belga: il titolo è a un passo

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Ancora 19 punti e poi Antonio Cairoli sarà campione del mondo di motocross per l'ottava volta in carriera. In Belgio il siciliano della Ktm ha messo a segno l'ennesima doppietta, vincendo sulla terribile, ma da lui amatissima, sabbia di Lommel. Cairoli ha ottenuto il suo 72° GP, precedendo nell'ordine sul podio il compagno di team, il ritrovato Ken De Dycker, e il sorprendente inglese Shaun Simpson (Ktm), entrambi a pari punti con Gautier Paulin (Kawasaki), ma favoriti dalla discriminante della seconda manche. Quando al termine mancano sole due gare (Brasile e Messico), Cairoli ha portato a 81 le lunghezze di vantaggio sul suo unico rivale, il belga Jeremy van Horebeek (Yamaha), soltanto settimo e nono.

IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Ufficio Stampa

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Foto 11

Foto 12

Foto 13

Foto 14

Foto 15

Ufficio Stampa

Foto 16

Foto 17

Foto 18

Foto 19

Foto 20

Foto 21

Foto 22

Foto 23

Foto 24

Foto 25

Foto 26

Foto 27

Ufficio Stampa

Foto 28

Foto 29

Ufficio Stampa

Foto 30

Foto 31

Foto 32

Foto 33

Foto 34

Foto 35

Foto 36

Foto 37

Ufficio Stampa

Foto 38

Foto 39

Ufficio Stampa

Foto 40

Ufficio Stampa

    Nella prima manche Cairoli è scattato al comando, ma poi è stato superato da Kevin Strijbos. Quando, però, il pilota della Suzuki è "scoppiato", Tony ha preso il comando, difendendosi dagli attacchi di Paulin e vincendo senza patemi. Gara-2 in fotocopia, con Cairoli che è partito terzo, ha superato van Horebeek, stoico per essersi presentato al cancelletto con un taglio che ha richiesto cinque punti di sutura sopra un occhio, e il sorprendente Bengtsson, e si è involato solitario. Nemmeno la pioggia e la grandine cadute nel finale sono riusciti a fermarlo. Un 17° e 12° posto per Davide Guarneri con la pesarese TM. Alla lista degli assenti si sono aggiunti Clement Desalle, costretto al forfait per la rottura dello scafoide emersa a Loket, e David Philippaerts, che ha alzato bandiera bianca dopo le qualifiche a causa dell'infortunio alla caviglia rimediato in Repubblica Ceca.

    MX2: VINCE ANSTIE, TIXIER SI AVVICINA

    In MX2 Max Anstie (Yamaha) e Jordi Tixier (Ktm) si sono spartiti le due vittorie, con l'inglese che si è aggiudicato il GP belga grazie al secondo posto in gara-2 nonostante una caduta mentre stava andando all'attacco del francese. Sul podio assoluto con loro è salito anche Dylan Ferrandis (Kawasaki), secondo e terzo. Proprio Tixier, terzo in apertura, si è portato a 57 punti (su 100 disponibili) dal leader Jeffrey Herlings, che sembra aver intenzione di rientrare per l'ultima tappa in Messico e provare a difendere un titolo ormai suo e che invece la rottura di un femore rischia di fargli perdere. Un paio di punti per Ivo Monticelli (Ktm), 19° nella prima manche.

    LE CLASSIFICHE

    MXGP
    Gara 1 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 34:22.254; 2. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:03.902; 3. Shaun Simpson (GBR, KTM), +0:04.930; 4. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:16.506; 5. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +0:21.324; 6. Maximilian Nagl (GER, Honda), +0:26.489; 7. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +0:45.874; 8. Tyla Rattray (RSA, Husqvarna), +0:47.105; 9. Dean Ferris (AUS, Husqvarna), +0:48.268; 10. Marc de Reuver (NED, Honda), +1:06.632.
    Gara 2 top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 34:46.942; 2. Ken de Dycker (BEL, KTM), +0:08.481; 3. Shaun Simpson (GBR, KTM), +0:19.123; 4. Gautier Paulin (FRA, Kawasaki), +0:25.772; 5. Marc de Reuver (NED, Honda), +0:32.921; 6. Steven Frossard (FRA, Kawasaki), +0:35.867; 7. Dean Ferris (AUS, Husqvarna), +0:40.127; 8. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +0:46.294; 9. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +1:01.185; 10. Tyla Rattray (RSA, Husqvarna), +1:08.384.
    Classifica assoluta GP top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 50 punti; 2. Ken de Dycker (BEL, KTM), 40 p.; 3. Shaun Simpson (GBR, KTM), 40 p.; 4. Gautier Paulin (FRA, KAW), 40 p.; 5. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 29 p.; 6. Marc de Reuver (NED, HON), 27 p.; 7. Dean Ferris (AUS, HUS), 26 p.; 8. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 26 p.; 9. Tyla Rattray (RSA, HUS), 24 p.; 10. Steven Frossard (FRA, KAW), 23 p.
    Classifica mondiale top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 669 punti; 2. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 588 p.; 3. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 498 p.; 4. Clement Desalle (BEL, SUZ), 484 p.; 5. Shaun Simpson (GBR, KTM), 365 p.; 6. Steven Frossard (FRA, KAW), 356 p.; 7. Maximilian Nagl (GER, HON), 307 p.; 8. Gautier Paulin (FRA, KAW), 275 p.; 9. Davide Guarneri (ITA, TM), 245 p.; 10. David Philippaerts (ITA, YAM), 234 p.

    MX2
    Gara 1 top ten: 1. Max Anstie (GBR, Yamaha), 34:00.529; 2. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +0:16.077; 3. Jordi Tixier (FRA, KTM), +0:17.169; 4. Romain Febvre (FRA, Husqvarna), +0:31.690; 5. Pauls Jonass (LAT, KTM), +0:54.482; 6. Glenn Coldenhoff (NED, Suzuki), +0:56.421; 7. Aleksandr Tonkov (RUS, Husqvarna), +1:01.447; 8. Tim Gajser (SLO, Honda), +1:06.292; 9. Valentin Guillod (SUI, KTM), +1:15.713; 10. Jeremy Seewer (SUI, Suzuki), +1:20.785.
    Gara 2 top ten: 1. Jordi Tixier (FRA, KTM), 35:28.225; 2. Max Anstie (GBR, Yamaha), +0:12.447; 3. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +0:20.711; 4. Romain Febvre (FRA, Husqvarna), +0:28.187; 5. Jose Butron (ESP, KTM), +0:40.276; 6. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:47.124; 7. Aleksandr Tonkov (RUS, Husqvarna), +0:50.563; 8. Valentin Guillod (SUI, KTM), +1:12.744; 9. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +1:20.275; 10. Glenn Coldenhoff (NED, Suzuki), +1:22.513.
    Classifica assoluta GP top ten: 1. Max Anstie (GBR, YAM), 47 punti; 2. Jordi Tixier (FRA, KTM), 45 p.; 3. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 42 p.; 4. Romain Febvre (FRA, HUS), 36 p.; 5. Tim Gajser (SLO, HON), 28 p.; 6. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 28 p.; 7. Glenn Coldenhoff (NED, SUZ), 26 p.; 8. Valentin Guillod (SUI, KTM), 25 p.; 9. Pauls Jonass (LAT, KTM), 25 p.; 10. Petar Petrov (BUL, YAM), 22 p.
    Classifica mondiale top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 594 punti; 2. Jordi Tixier (FRA, KTM), 537 p.; 3. Romain Febvre (FRA, HUS), 489 p.; 4. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 467 p.; 5. Tim Gajser (SLO, HON), 448 p.; 6. Arnaud Tonus (SUI, KAW), 389 p.; 7. Valentin Guillod (SUI, KTM), 379 p.; 8. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 363 p.; 9. Jose Butron (ESP, KTM), 337 p.; 10. Jeremy Seewer (SUI, SUZ), 301 p.
    TAGS:
    Motocross
    Cairoli
    Lommel
    MXGP

    I VOSTRI COMMENTI

    pimam2007 - 05/08/14

    Meno male che ci sono questi grandi piloti a portare alto il nome della nostra nazione in giro x il mondo. Fosse x il calcio ......
    Bravo bravo bravo.

    segnala un abuso

    robytito - 04/08/14

    Grande TONINO, troppo forte......

    segnala un abuso