Motocross, tris iridato per la Fontanesi

A Loket la parmense si è laureata campionessa mondiale tra le donne

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Kiara Fontanesi

In attesa del titolo di Cairoli, l'Italia festeggia un altro Mondiale di motocross. E' quello femminile conquistato da Kiara Fontanesi. Nell'ultima prova della stagione, a Loket, alla parmense è bastato un terzo posto nella seconda manche, dopo aver vinto la prima, per laurearsi campionessa per la terza volta di fila. Il trionfo è arrivato al termine di una stagione combattutissima, che l'ha vista superare per soli 5 punti l'australiana Megan Rutledge, due volte seconda in Repubblica Ceca.

La Fontanesi raggiunge così a quota tre titoli la tedesca Laier e si conferma la più forte del mondo a soli venti anni. "Il primo mondiale non si scorda mai - le parole di Kiara - , ma questo: me lo sono tolta dalla pelle. In Qatar è andata malissimo e da lì ho iniziato la mia rincorsa. Una volta in testa al mondiale non sono riuscita a scappare in classifica. E mi sono trovata qui a giocarmi la stagione. È stata dura, ma in questo mese mi sono allenata tanto e ho lavorato molto su me stessa. Mi sono presentata qui che volevo vincere assolutamente la prima manche. Ci sono riuscita. Ho corso la mia miglior gara stagionale. E finire prima ieri mi ha tolto un bel peso. Oggi sono partita male, ma ho recuperato in fretta e sono riuscita a mettermi subito nel gruppo di testa. Una volta dietro alla Rutledge ho lasciato sfilare la Lancelot e mi sono accontentata. Peccato non avere vinto il GP ma la posta era troppo alta e dunque ho pensato solo al mondiale. Una sensazione stupenda ringrazio la mia famiglia, il mio ragazzo, il team, tutti i miei amici che sono venuti a incitarmi, la Yamaha, Monster, Dunlop, Syneco, AB e tutti gli sponsor. Ora si festeggia. Sono stati giorni durissimi e ora possiamo brindare. Inoltre ringrazio anche le mie avversarie. La Papenmeier prima del via mi ha detto che aveva sognato che vincevo il mondiale. A fine gara mi ha abbracciato come una sorella. E poi la Rutledge è venuta a darmi la sua maglia, ce le siamo scambiate. Il bello dello sport. Grazie a tutti".

Fontanesi al centro
TAGS:
Motocross
Fontanesi
Loket
Yamaha

I VOSTRI COMMENTI

Manson_666 - 27/07/14

diamo più spazio anche a questo sport, un gesto bellissimo delle colleghe, grande kiara

segnala un abuso