Motocross, niente podio per Cairoli in Spagna

A Talavera doppietta di Desalle, il siciliano è sesto e secondo di manche

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Antonio Cairoli

Antonio Cairoli non riesce a salire sul podio e si deve accontentare del 4° posto assluto nel GP di Spagna, settima tappa del Mondiale motocross. A Talavera de la Reina Clement Desalle ottiene una splendida doppietta in MXGP, in una gara dominata dal Belgio, precedendo van Horebeek (Yamaha) e Strijbos (Suzuki). Per il siciliano della Ktm, invece, un 6° e un 2° posto nelle due manche. In classifica, comunque, resta al comando a +24 su Desalle.

IngrandisciDisattiva slideshow
Foto 1

Foto 2

Foto 3

Foto 4

Foto 5

Foto 6

Foto 7

Ufficio Stampa

Foto 8

Foto 9

Foto 10

Foto 11

Foto 12

Foto 13

Foto 14

Foto 15

Foto 16

Foto 17

Foto 18

Foto 19

Foto 20

Foto 21

Ufficio Stampa

Foto 22

Foto 23

    La prima manche è iniziata subito male per Antonio Cairoli, portato largo alla prima curva da Steven Frossard e costretto a una rimonta dal decimo posto. Il leader del campionato non è riuscito a trovare il ritmo giusto, compiendo qualche errore di troppo su una pista che non troppo gradita, chiudendo al sesto posto, lontano dal podio. Davanti a tutti si è piazzato Clement Desalle (Suzuki), che ha preceduto l'altro belga Jeremy van Horebeek (Yamaha) e proprio Frossard. Davanti a Cairoli anche Kevin Strijbos (Suzuki) ed Evgeny Bobriyshev (Honda). Hanno viaggiato in coppia David Philippaerts (Yamaha) e Davide Guarneri (TM), che alla fine hanno chiuso 11° e 12°. Alla lunga lista degli infortunati si è aggiunto Gautier Paulin, costretto a dare forfait dopo la caduta di Valkenswaard che l'ha obbligato a farsi operare a una clavicola. La partenza non ha premiato Cairoli anche nella seconda manche, che è uscito dalla prima curva attorno alla quinta piazza. Davanti Desalle è scattato come un razzo, fuggendo subito via. Poco per volta, però, il pilota della Ktm ha iniziato una lenta, ma inesorabile rimonta, che nel finale lo ha portato alle spalle di "MX Panda" dopo essersi sbarazzato di Frossard e Strijbos. Tony ha tentato l'attacco, ma poi ha dovuto desistere e accontentarsi della piazza d'onore. Alle sue spalle si sono classificati van Horebeek e Strijbos, mentre Frossard è stato quinto. Ottima gara di Philippaerts, settimo al traguardo, mentre Guarneri ha chiuso 14°. In classifica Cairoli ha raggiunto quota 304 punti, precedendo Desalle (280) e van Horebeek (276).

    MX2: ALTRA DOPPIETTA DI HERLINGS

    Jeffrey Herlings

    In MX2 altra doppietta di Jeffrey Herlings (Ktm), che non ha lasciato spazio agli avversari. Se per la vittoria non c'è mai stata storia, dietro è stata battaglia indiavolata sin sotto la bandiera a scacchi, con cadute, sorpassi e colpi di scena infiniti. Alla fine il podio della classifica assoluta è stato comopletato dalle Kawasaki del francese Dylan Ferrandis, secondo, dallo svizzero Arnaud Tonus, terzo. Il primo ha chiuso entrambe le due manche al terzo posto, il secondo è stato secondo e quinto. Delusione per l'idolo di casa José Butron (Ktm), ottavo e sesto. Continua a crescere Ivo Montecelli (Ktm), unico italiano rimasto a lottare contro i mostri del Mondiale. Per lui due piazzamenti appena fuori dalla "top ten": 13° in gara-1 e 12° in gara-2. Nella generale Herlings allunga su Tonus, che ora ha 27 punti di distacco dal leader olandese.

    LE CLASSIFICHE

    MXGP
    Gara 1 top ten: 1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 34:16.039; 2. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +0:05.376; 3. Steven Frossard (FRA, Kawasaki), +0:11.106; 4. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +0:18.572; 5. Evgeny Bobryshev (RUS, Honda), +0:20.806; 6. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:26.363; 7. Xavier Boog (FRA, Honda), +0:30.702; 8. Tyla Rattray (RSA, Husqvarna), +0:33.979; 9. Joel Roelants (BEL, Honda), +0:35.869; 10. Shaun Simpson (GBR, KTM), +0:51.498.
    Gara 2 top ten: 1. Clement Desalle (BEL, Suzuki), 33:58.407; 2. Antonio Cairoli (ITA, KTM), +0:01.732; 3. Kevin Strijbos (BEL, Suzuki), +0:03.845; 4. Jeremy Van Horebeek (BEL, Yamaha), +0:15.603; 5. Steven Frossard (FRA, Kawasaki), +0:23.521; 6. Jake Nicholls (GBR, KTM), +0:43.618; 7. David Philippaerts (ITA, Yamaha), +0:50.876; 8. Rui Goncalves (POR, Yamaha), +0:52.007; 9. Xavier Boog (FRA, Honda), +1:06.104; 10. Tyla Rattray (RSA, Husqvarna), +1:12.517
    Classifica GP top ten: 1. Clement Desalle (BEL, SUZ), 50 punti; 2. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 40 p.; 3. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 38 p.; 4. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 37 p.; 5. Steven Frossard (FRA, KAW), 36 p.; 6. Xavier Boog (FRA, HON), 26 p.; 7. David Philippaerts (ITA, YAM), 24 p.; 8. Tyla Rattray (RSA, HUS), 24 p.; 9. Jake Nicholls (GBR, KTM), 23 p.; 10. Joel Roelants (BEL, HON), 22 p
    Classifica mondiale top ten: 1. Antonio Cairoli (ITA, KTM), 304 punti; 2. Clement Desalle (BEL, SUZ), 280 p.; 3. Jeremy Van Horebeek (BEL, YAM), 276 p.; 4. Kevin Strijbos (BEL, SUZ), 220 p.; 5. Gautier Paulin (FRA, KAW), 205 p.; 6. Maximilian Nagl (GER, HON), 166 p.; 7. Steven Frossard (FRA, KAW), 142 p.; 8. Evgeny Bobryshev (RUS, HON), 136 p.; 9. Joel Roelants (BEL, HON), 134 p.; 10. Xavier Boog (FRA, HON), 134 p.

    MX2
    Gara 1 top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 35:08.693; 2. Arnaud Tonus (SUI, Kawasaki), +0:32.142; 3. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +0:41.915; 4. Jordi Tixier (FRA, KTM), +0:44.578; 5. Romain Febvre (FRA, Husqvarna), +0:52.004; 6. Julien Lieber (BEL, Suzuki), +1:06.023; 7. Damon Graulus (BEL, KTM), +1:10.108; 8. Jose Butron (ESP, KTM), +1:12.316; 9. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +1:13.364; 10. Aleksandr Tonkov (RUS, Husqvarna), +1:14.768.
    Gara 2 top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 34:48.430; 2. Tim Gajser (SLO, Honda), +0:05.468; 3. Dylan Ferrandis (FRA, Kawasaki), +0:05.958; 4. Romain Febvre (FRA, Husqvarna), +0:07.510; 5. Arnaud Tonus (SUI, Kawasaki), +0:08.977; 6. Jose Butron (ESP, KTM), +0:14.974; 7. Valentin Guillod (SUI, KTM), +0:17.417; 8. Christophe Charlier (FRA, Yamaha), +0:20.364; 9. Jordi Tixier (FRA, KTM), +0:23.987; 10. Petar Petrov (BUL, Yamaha), +0:37.601.
    Classifica GP top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 50 punti; 2. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 40 p.; 3. Arnaud Tonus (SUI, KAW), 38 p.; 4. Romain Febvre (FRA, HUS), 34 p.; 5. Jordi Tixier (FRA, KTM), 30 p.; 6. Jose Butron (ESP, KTM), 28 p.; 7. Tim Gajser (SLO, HON), 26 p.; 8. Julien Lieber (BEL, SUZ), 25 p.; 9. Petar Petrov (BUL, YAM), 23 p.; 10. Christophe Charlier (FRA, YAM), 22 p.
    Classifica mondiale top ten: 1. Jeffrey Herlings (NED, KTM), 294 punti; 2. Arnaud Tonus (SUI, KAW), 267 p.; 3. Romain Febvre (FRA, HUS), 232 p.; 4. Dylan Ferrandis (FRA, KAW), 225 p.; 5. Jordi Tixier (FRA, KTM), 215 p.; 6. Glenn Coldenhoff (NED, SUZ), 176 p.; 7. Tim Gajser (SLO, HON), 171 p.; 8. Aleksandr Tonkov (RUS, HUS), 170 p.; 9. Jose Butron (ESP, KTM), 159 p.; 10. Valentin Guillod (SUI, KTM), 153 p.

    TAGS:
    Motocross
    GP Spagna
    Talavera de la Reina
    Cairoli

    I VOSTRI COMMENTI

    Nessun commento