Motocross: Cairoli ottavo nella manche di qualifica

A Villars Sous Ecot lussazione per Desalle

di ALBERTO PORTA

Foto Ufficio Stampa

Un sabato tosto per l’ottava sfida del Mondiale motocross, che fa tappa a Villars Sous Ecot, pista storica che torna ad ospitare dopo tanti anni una gara iridata. Fondo duro e tanti sassi, che hanno creato qualche problema. Tony Cairoli si è visto strappare da una pietra il tappo del radiatore, con un po’ d’acqua bollente che gli è finita su un braccio. Il guaio e la piccola ustione non hanno impedito al campione del mondo di chiudere in ottava posizione la manche di qualifica vinta dal ragazzo di casa Romain Febvre davanti al connazionale Gautier Paulin e al russo Bobryshev, con il leader del mondiale Max Nagl sesto al traguardo.

E’ andata molto male invece al secondo in classifica mondiale. Clement Desalle in due cadute nelle due sessioni di prova si è lussato una spalla e non ha partecipato alla gara di qualifica pomeridiana. Se si presenterà al cancelletto di partenza non sarà certo in buone condizioni. Gli altri italiani in gara, Alessandro Lupino e David Philippaerts, andranno al cancelletto in tredicesima e quattordicesima posizione.

Sarà assente invece Davide Guarneri dopo la brutta caduta di domenica scorsa in Inghilterra. Il pilota bresciano sarà comunque “in gara” come commentatore nella telecronaca in diretta su Italia Due.

TAGS:
Villars Sous Ecot
Cairoli
Motocross

Argomenti Correlati

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X