TGCOM24
LE NEWS IN TEMPO REALE 24 ORE SU 24. VIDEO, CRONACA, TELEVISIONE, SPORT, MOTORI, VIAGGI

SportMediaset

Moto3, Biaggi diventa team manager nel campionato italiano e spagnolo

Accordo con la Mahindra per far correre Del Bianco e Baldini

Moto3, Biaggi diventa team manager nel campionato italiano e spagnolo

Max Biaggi torna alle corse. Non in veste di pilota, ma come team manager di una squadra che utilizzerà moto Mahindra nel campionato italiano e in quello spagnolo della Moto3 con gli italiani Alessandro Del Bianco e Davide Baldini. L'annuncio ufficiale è arrivato in occasione del GP di Valencia del Motomondiale. Biaggi sarà anche ambasicatore della Casa indiana. “La mia passione per le corse è ancora molto grande e voglio restituire qualcosa - ha detto Biaggi - . Con questo progetto spero di aiutare i giovani talenti italiani ad avverare i propri sogni di correre e vincere nel campionato del mondo. Mahindra ha mostrato un progresso incredibile nel 2016 e mi è chiaro che la MGP3O può essere una moto vincente. Mi sono avvicinato a Mahindra perché so che insieme potremo lottare per la vetta. Mi offrono un supporto ad alto livello e voglio ringraziarli. Sono sicuro che il 2017 sarà un anno meraviglioso per tutti noi”.

Un bel colpo per la Mahindra. "Mahindra è concentrata per aiutare le persone a realizzare i loro sogni ed è anche l’obiettivo di Max nei suoi nuovi ruoli di team manager e ambasciatore. Siamo contenti di facilitarlo in questa nuova fase della sua carriere, offrendogli il supporto necessario. Max ha avuto enormi successi e sa cosa serve per vincere. L’avere scelto Mahindra come partner è un grande attestato di fiducia verso il marchio e la MGP3O in particolare”, ha detto il Ceo, Mufaddal Choonia.

TAGS:
Motori
Moto
Biaggi
Mahindra
Moto3
Civ
Cev

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X