Moto: cadono tutti all'ultima curva, vince l'undicesimo

Suzuki Asian Challenge: trionfo incredibile di Tetsuya Fujita

Tutti giù per terra all'ultima curva e così a vincere è stato l'ultimo del gruppo. Da undicesimo a primo in pochi metri: così Tetsuya Fujita è salito sul primo gradino del podio. Tutti i suoi avversari, infatti, sono scivolati quando il traguardo era vicinissimo. Incredibile epilogo di gara-2 della Suzuki Asian Challenge in Thailandia con K.Y Ahmed che ha causato una maxi caduta di gruppo e ha spalancato le porte del successo al numero 17.

Un finale che ricorda la storia di Steven Bradbury ai Giochi Olimpici del 2002 nello short track. L'australiano vinse la medaglia d'oro sfruttando le cadute dei suoi avversari molto più quotati.

TAGS:
Caduta
Tetsuya Fujita
Suzuki Asian Challenge

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X