Max Biaggi dimesso dal San Camillo. Ora al Pio XI per la riabilitazione. "Sono felice"

L'ex campione del mondo: "Devo ringraziare tanta gente, tanti tifosi. Ora penso a guarire"

L'incubo di Max Biaggi è finito. L'ex campione mondiale di Motociclismo è stato dimesso dall'ospedale romano San Camillo, dove era ricoverato dal 9 giugno per un incidente sul circuito Sagittario di Latina mentre girava in Supermotard. Biaggi non è tornato a casa, ma è stato trasferito al Pio XI dove proseguirà la terapia di riabilitazione.

Ai cronisti che gli chiedevano se dopo l'incidente continuerà a correre, Biaggi ha risposto: "Non ho ancora pensato, magari! Magari no! Vedremo! L'importante è guarire". Poi rivolgendosi alla compagna, la cantante Bianca Atzei, ha aggiunto: "È preoccupata perché ho detto cosi'". "I tifosi sono stati fantastici e mi sono stati vicini in questi lunghi 17 giorni in cui non mi potevo muovere ed ero sul letto della Rianimazione, non mi hanno fatto sentire da solo", ha aggiunto Biaggi.

"Direi che mi sono abbastanza spaventata, però adesso c'è la ripresa. Grazie a tutti per l'affetto con tutto il nostro cuore", ha detto rispondendo ai cronisti Bianca Atzei.

TAGS:
Biaggi
San Camillo
Dimesso
Sagittario

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X