Lapo Elkann: "Scudetto Juve? La battaglia è lunga"

Presentata la nuova sede di Garage Italia Customs: "Personalizzare una Ferrari F1? Perché no..."

di SIMONE REDAELLI

Lapo Elkann: "Scudetto Juve? La battaglia è lunga"

Nel giorno del suo 38esimo compleanno, Lapo Elkann ha inagurato la nuova sede di Garage Italia Customs. Nella location storica di Milano, l'ex stazione Agip di Piazzare Accursio, Lapo ha spiegato il suo grande progetto: "Per i nostri clienti vogliamo rendere l'impossibile, possibile. Garage Italia Customs è la sartoria non solo dell'auto, ma anche di barche, aerei, elicotteri e moto. Il tutto realizzato da persone di qualità, i Maestros". Un progetto innovativo con anche la collaborazione dello chef Carlo Cracco: nascerà infatti pure un ristorante.

LAPO: "SCUDETTO JUVE? LA BATTAGLIA E' LUNGA"

Impossibile non parlare anche di Juventus: "Credo ancora nello scudetto? La battaglia è lunga e si vince alla fine. Abbiamo una squadra forte e quindi possiamo affrontarla e vincerla". Certo che l'avvio non è stato dei migliori: "Vero, perché ci sono stati tanti cambiamenti, ma ho piena fiducia nel lavoro di mio cugino Andrea. Io sono solo una grandissimo tifoso". Vidal, Pirlo e Tevez non ci sono più: "Chi mi manca di più? Non mi manca nessuno, sono contento della squadra di oggi. Le gioie del passato mi fanno piacere, ma io amo il futuro, voglio guardare avanti". Allegri è un'eccellenza italiana: "Ha la forza e l'intelligenza, la Juve darà grandi soddisfazioni".

LAPO: "PERSONALIZZARE UNA FERRARI F1? SE MI CHIAMASSERO..."

Un giorno le piacerebbe personalizzare una monoposto Ferrari? "Per ora non mi è stato chiesto, se un domani lo chiedessero perché no... E' un sogno? Sogni ce ne sono tanti, concentriamoci su quelli esistenti".

LAPO: "QUESTO PROGETTO E' PER L'ITALIA"

"Ho sognato per anni – ammette Lapo Elkann – passando davanti al distributore di Piazzale Accursio. Molto più di luogo simbolico per Milano. Parte dell’immaginario collettivo della generazione del miracolo economico Italiano. Oggi il cuore di questo edificio ritorna a battere. Garage Italia Customs non poteva trovare Casa migliore dove far incontrare creatività, cura del dettaglio, tecnologie avanzate ed esperienza. Se qualcuno viene da noi con un’auto, una moto, un aereo, un elicottero o una barca, li renderemo unici: sia dal punto di vista dell’innovazione che da quello della tradizione. I “Maestros”, tecnici specializzati con abilità uniche e di assoluta maestria, trasformano i sogni in realtà. In un luogo iconico dove, sotto lo stesso tetto, eccellenze italiane riunite ancora una volta sono la dimostrazione che l’Italia e il fare squadra possono essere vincenti".

IL VIDEO

Garage Italia Customs - Piazzale Accursio

Lapo Elkann regala a Milano "un posto dove i sogni prendono vita, dove creatività, cura del dettaglio, tecnologie avanzate ed esperienza si incontrano, trasformando ogni progetto in un'opera d'arte!". Oggi torna alla vita la storica stazione Agip di Piazzale Accursio, nuova sede di Garage Italia Customs!Lapo Elkann gives to Milan "a place where dreams come true, where creativity, study of detail, advanced technologies and experience meet and transform every project in a masterpiece!". Today the historic Agip Petrol Station of Piazzale Accursio comes back to life as the new Garage Italia Customs Headquarters!ITALIA INDEPENDENT #LapoElkann #PiazzaleAccursio #GarageItaliaCustoms #MicheleDeLucchi Chef Carlo Cracco #CarloCracco

Posted by Garage Italia Customs on Mercoledì 7 ottobre 2015
TAGS:
Garage Italia Customs
Lapo Elkann
Ferrari
Juventus
Formula 1

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X