Gravel, puro divertimento in fuoristrada

Abbiamo testato l'ultimo titolo di Milestone dedicato alle auto offroad

di ALBERTO GASPARRI

Dimenticatevi le piste della F1 o le strade asfaltate dei simulatori più reali. E' arrivato il momento di scatenare i vostri istinti primordiali alla guida dei più potenti fuoristrada a quattro ruote. Dopo essere stati ignorati per troppi anni, finalmente gli appassionati di offroad hanno trovato un gioco tutto per loro. Stiamo parlando di Gravel, il titolo realizzato da Milestone e dedicato alla guida automobilistica su terra, fango e neve. Niente a che fare con i rally mondiali, intendiamoci, ma qualcosa che va oltre la pura competizione. Gravel, "ghiaia" in italiano, va a riempire una casella, quella degli arcade racing per piloti brutti, sporchi e cattivi, che era rimasta a lungo vuota. Non si tratta di una simulazione di guida, ma di qualcosa di diverso, in cui il divertimento easy fa passare in secondo piano quella sorta di realtà virtuale rappresentata dagli ultimi F1, Forza, Gran Turismo o Wrc giusto per citarne alcuni.

Ma entriamo nel dettaglio del gioco prima di dedicarci, è il caso di dirlo, alle impressioni di guida (lo abbiamo testato su PS4). I giocatori sono chiamati a lanciarsi in sfide senza esclusioni di colpi su oltre 50 tracciati, scegliendo tra numerosi veicoli tra i più potenti e iconici al mondo. Sono quattro le discipline in cui competere: Cross Country, Wild Rush, Speed Cross e Stadium Circuit, immersi in location suggestive e selvagge. Il nuovo racing game omaggia lo stile arcade con un gameplay divertente e soprattutto immediato in cui l'attenzione è focalizzata sull'accessibilità sin dalla prima gara, all'interno di un format totalmente nuovo. I giocatori, infatti, sono trascinati in un vero e proprio show televisivo, l’ Off-road Master in onda sulla web tv Gravel Channel e sono chiamati a darsi battaglia in ben 60 gare, capaci di rendere ogni competizione unica ed accattivante.

Come negli ultimi capitoli di stampo motociclistico realizzati da Milestone, anche in questo caso viene utilizzato il motore grafico Unreal Engine 4, che fa il suo dovere, pur non raggiungendo standard epocali. La velocità e la fluidità di gioco, però, sono impeccabili. Non poco per un gioco motoristico. A livello di definizione delle vetture, una settantina tra rally, Suv e fuoristrada di ieri e di oggi, il confronto con la concorrenza non è possibile, ma sono ampiamente riconoscibili e pure abbastanza personalizzabili nonostante si stia parlando di un gioco arcade. Anche i tracciati sono poco meno di un centinaio e vengono ambientati in 16 scenari diversi, conditi da salti, discese e salite, guadi, acqua, ghiaccio, sabbia, fango terra e un po' di asfalto. Insomma, chi più ne ha, più ne metta. Il livello di difficoltà è di quelli che ti fanno entrare subito in clima. Niente di proibitivo, ma senza dimenticare un minimo di realismo, anche se con il coeficente di difficoltà più basso, la competizione risulta fin troppo facile. Sia che si corra negli stadi, sia che ci si confronti nelle altre modalità all'aperto.

Un capitolo a parte, invece, lo merita il campionato dell'Off-road Masters, quello in cui ogni partecipante deve battere i cinque campioni dello show televisivo basato su 20 episodi per un centinaio di gare in totale. Una sfida nella sfida che però non rende il gioco avvincente come invece avrebbe potuto essere visto che ci si trova fin troppo facilmente a superare le varie fasi. Colpa soprattutto di avversari poco propensi alla battaglia, che si lasciano battere senza per forza dover essere dei provetti fenomeni del volante. Per fortuna la varietà delle prove, che passano dalle sfide a cronometro e quelle uno-contro-uno, non viene mai a noia. Insomma, un gioco mordi e fuggi da usare tutte le volte, e saranno sicuramente tante vista la varietà di auto, terreni e prove, in cui vorrete schiacciare sull'acceleratore senza per forza dover riempire delle ore libere. 

Anche Gravel prevede le classiche modalità di gara libera, time attack e multigiocatore online. E' disponibile per PlayStation4, Xbox One al prezzo di 69.99€, e a 49,99€ per Windows PC/STEAM. Per console è previsto anche il Season Pass, comprensivo di 5 esclusivi DLC a 24,99€ e la Special Edition, che comprende il Full game e il Season pass, a 89,99€.

TAGS:
Gravel
Offroad
Milestone
PS4

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X