Dakar pronta per la partenza: l'Italia va in moto

Botturi e Ceci piloti ufficiali con ambizioni di podio

Dakar pronta per la partenza: l'Italia va in moto

E' tutto pronto in Argentina per il via della Dakar 2016, la spettacolare corsa moto, auto, camion e quad, che continua a mantenere il nome originario, anche se ormai da diverse edizioni si tiene in Sudamerica. La partenza sabato mattina da Buenos Aires, e poi via lungo 9.300 km attraverso Pampas, deserto e Ande, fino a tornare, dopo 15 giorni di corsa, in Argentina e concludersi a Rosario. In gara 110 auto con equipaggi provenienti da 60 paesi, 55 camion, 143 moto e anche 46 quad.

Perso il ruolo di grande protagonista dai tempi di Fabrizio Meoni e Giovanni Sala, l'Italia ha comunque ambizioni di podio tra le moto. Il pilota di punta sarà Alessandro Botturi, ufficiale del team Yamaha, che vuole riscattare un'edizoione 2015 davvero sfortunata per lui. Ha ambizioni di classifica anche Paolo Ceci, ingaggiato dalla Honda nel suo squadraone che vuole tornare a vincere, mentre il giovane Jacopo Cerutti, al via con l'Husqvarna, è la grande speranza per il futuro.

TAGS:
Dakar
Botturi
Ceci
Cerutti

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X