Dakar: Al Attiyah al comando nelle auto, Sunderland brilla nelle moto

Grande spettacolo nella prima tappa in Perù della 40esima edizione

Dakar: Al Attiyah al comando nelle auto, Sunderland brilla nelle moto

Brillano subito le Toyota alla Dakar nella prima tappa speciale di Pisco in Perù: nelle auto il più veloce è stato Nasser Al Attiyah al volante della sua Hilux che ha chiuso il percorso in 21’55”, davanti al compagno di squadra Ten Brinke (+0’25”). Per quanto riguarda le moto ha subito messo le cose in chiaro il campione in carica Sam Sunderland con un tempo di 20’55”. Alle sue spalle il francese Van Beveren (+0’33”).
 
Ha preso il via da Lima in Perù l’edizione numero 40 della Dakar: 525 i concorrenti ai nastri di partenza (tra auto, moto, quad, side by side e camion) della kermesse che si concluderà il 20 gennaio con l’arrivo a Cordoba, in Argentina, passando anche per la Bolivia.

Per quanto riguarda le auto, brillano le Toyota nella prima speciale tappa di ieri di 31 chilometri di Pisco. Su di un percorso caratterizzato da sabbia morbida e dune, ad arrivare con il miglior tempo è stato Nasser Al Attiyah al volante della sua Hilux. Il principe qatariano del team Gazoo Racing ha chiuso il percorso con un ottimo 21’51” piazzandosi davanti al compagno di squadra Ten Brinke, olandese arrivato con 25” di ritardo. Terzo tempo per Fuchs della Borgward Rally Team (+0’34”) mentre delusono le tanto attese Peugeot: 11esimo Peterhansel (+2’15”), 15esimo Despres (+2’36”) e 16esimo Sainz (+2’39”). Primo degli italiani Stefano Marrini del Personal Team al 71esimo posto (+43’12”). Dopo la prima tappa, intanto, sono arrivati già i primi due ritiri: i libanesi Jad Comair e Antoine Iskandar si sono capottati con la loro Bmw dopo pochi chilometri.

Per quanto riguarda le moto ha brillato subito il campione in carica Sam Sunderland della Red Bull Ktm Factory Team con un tempo di 20’55”. Alle sue spalle il francese Van Beveren della Yamaha (+0’33”) e terzo posto per il cileno Quintanilla della Husqvarna (+0’56”). Al quarto posto lo spagnolo Barreda Bort (+0’57”) su Honda e al quinto il francese De Soultrait (+1’57”) su Yamaha.

TAGS:
Dakar

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X