Internazionali d'Italia: vince Tony Cairoli

All'italiano della Ktm basta il terzo posto a Ottobiano

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO PORTA

Cairoli, foto twitter

La targa oro, nel motocross, sta a significare un titolo conquistato. Siamo solo a metà febbraio e Tony Cairoli già festeggia, gli Internazionali d'Italia che sono un ricco antipasto del Mondiale portano la sua firma, mentre quella degli organizzatori sta sull'assegno di 50.000 euro che l'8 volte campione del mondo andrà in banca ad incassare. Non è stata una passeggiata l'ultima prova disputata sul nuovo tracciato di Ottobiano. Dopo aver vinto la manche d'apertura con un po' di fortuna, visto il ritiro all'ultimo giro del suo socio in KTM Ken De Dycker, il 222 ha sofferto un po' per arrivare a quel terzo posto che gli avrebbe garantito il successo finale nel minicampionato, correndo per un bel po' senza occhiali, cosa che ovviamente non è salutare.

Vittoria parziale per il vicecampione del 2014, Jeremy Van Horebeek, che ha dovuto fare un po' di straordinari per avere la meglio sul suo nuovo compagno di squadra, il francese Romain Febvre, secondo a completare la doppietta Yamaha. A due settimane dal via del Mondiale i pretendenti al titolo sembrano già in palla, non resta dunque che aspettare la sera di sabato 28 per sintonizzarsi su Italia 2, quando sotto i riflettori del Qatar andrà in scena il primo dei 18 round.

TAGS:
Ktm
Motocross
Cairoli
Ottobiano

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento