"Rush" fa un'altra vittima: morta la controfigura di Lauda nel film

Come Sean Edwards, anche Mauro Pane aveva recitato nella pellicola che racconta la sfida tra l'austriaco e Hunt in F1

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Una scena di Rush

"Rush", il film che ripercorre la sfida tra Niki Lauda e James Hunt in F1, ha fatto un'altra vittima. Come Sean Edwards, il pilota inglese morto in un incidente in Australia dopo aver recitato nel film di Ron Howard, è toccato a Mauro Pane perdere la vita. Il 50enne, che aveva lavorato nella pellicola come controfigura dell'attore che interpretava Lauda, è stato trovato morto in un canale nel Pavese, all'interno di un'auto.

Secondo le prime ricostruzioni, di Pane, pilota e collaudatore, si erano perse le tracce domenica, dopo che aveva pranzato con i genitori in un ristorante. A questo punto l'uomo aveva riaccompagnato a casa i due anziani, prima di recarsi nella sua officina per alcuni lavori. A metà pomeriggio il padre lo avrebbe chiamato al telefonino, trovandolo però spento. Una volta arrivato nel garage, ha visto le luci accese anche se del figlio, rimasto vedovo un anno fa, non c'era traccia. Lì è scattato l'allarme e le ricerche dei carabinieri sono proseguite per quattro giorni. Cioè fino a quando è stato ritrovato il corpo, al cui fianco c'era quello di una donna, pure le cadavere.

TAGS:
Rush
Lauda
Hunt
Mauro Pane

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento