Dakar: sorpasso Peterhansel, crolla Roma

Colpo di scena alla penultima prova: il francese scavalca lo spagnolo. Nelle moto vince Despres ma Coma resta al comando

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Cyril Despres, foto Afp

Il francese Stephane Peterhansel, su Mini, ha vinto la 12/a tappa delle auto della Dakar, riportandosi, tra la sorpresa generale e alla vigilia della conclusione del raid moto-automobilistico, al comando della classifica generale, a spese del compagno di scuderia, lo spagnolo Nani Roma. Nelle moto, trionfo di Cyril Despres (Yamaha) davanti allo spagnolo Marc Coma (Ktm), che in classifica generale mantiene saldamente la prima posizione.

L'inaspettato colpo di scena nella classifica della auto, è avvenuto subito dopo la decisione presa ieri dal Team Mini di 'congelare' le posizioni di testa, in modo da poter avere domani tre vetture sul podio. Una scelta che aveva fatto infuriare sia il direttore di gara della Dakar, Etienne Lavigne, dettosi "deluso e sorpreso" per quanto deciso dalla Mini, sia lo stesso Peterhansel, già vincitore della competizione per ben 11 volte.
A scombinare i piani di casa Mini ci ha pensato però Nani Roma, che ha commesso un errore andando in panne su una duna, con il conseguente sorpasso in classifica del compagno di scuderia. Il francese ha anche offerto aiuto al rivale che però ha declinato la proposta. Così Peterhansel, partito con sei minuti di ritardo rispetto allo spagnolo, è giunto sul traguardo primo davanti ad Al-Attiyah e allo stesso Roma, balzando al comando della generale alla vigilia della conclusione della corsa. Nelle moto la vittoria del francese Cyril Despres, al secondo successo nella manifestazione, non ha intaccato la leadership dello spagnolo Marc Coma che, giunto comunque secondo sul traguardo, in classifica generale conserva 1h 59' sul connazionale Jordi Viladoms (Ktm) e più di 2h 10' su Olivier Pain (Yamaha), terzo, e sullo stesso Despres, quarto.

TAGS:
Peterhansel
Dakar
Roma

I VOSTRI COMMENTI

Nunziata93 - 17/01/14

forza Stephane...
No al congelamento delle posizioni nella Dakar!!!!!

segnala un abuso