Dakar 2014: Peterhansel non molla, sua la 9a tappa

Il francese della Mini vince la terza tappa in nove e giorni e in classifica generale si avvicina a Roma. Coma rafforza il primato tra le moto

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Dakar 2014: Peterhansel non molla, sua la 9a tappa

Il re della Dakar non molla. Stephane Peterhansel al volante della Mini si aggiudica anche la nona tappa del rally raid con arrivo sulla spiaggia di Iquique, in Cile, e in classifica generale recupera altri minuti preziosi sul compagno di squadra Nani Roma. Tra le moto successo di giornata per lo spagnolo Marc Coma (Ktm), che consolida così il suo vantaggio sul connazionale Joan Barreda (Honda).

Peterhansel ha percorso i 422 chilometri della nona speciale in 4h17'53", rifilando un distacco di 2'17" al qatariota Al-Attiyah e di 11'36" a Roma. Il terzo successo in nove giorni consente al pilota francese di ridurre a 12'10" il ritardo in classifica dal leader della classifica generale e di sperare ancora nel dodicesimo trionfo alla Dakar. Più staccato l'argentino Orlando Terranova, terzo con un distacco di quasi un'ora a quattro tappe dal termine.

Finale di gara emozionante tra le moto, con Joan Barreda che taglia per primo il traguardo posto a pochi metri dall'Oceano Pacifico al termine di una volata emozionante. Il più veloce nel tratto che contava di più, i 422 chilometri della speciale, è però Coma, che guadagna altri due minuti su Barreda. In classifica generale lo spagnolo ha ora 40'19" di vantaggio sul pilota della Honda e 1h38'45" su Viladoms (Ktm).

TAGS:
Dakar
Altri motori

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento