Dakar 2014: acuti di Sousa e Barreda Bort

Il portoghese (auto) e lo spagnolo (moto) si aggiudicano la tappa inaugurale della 36esima edizione, scattata oggi in Argentina

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Despres

La Dakar 2014 si apre nel segno del portoghese Carlos Sousa (auto) e dello spagnolo Joan Barreda Bort (moto). Sousa, al volante della Haval, si è aggiudicato la tappa inaugurale della 36esima edizione del più celebre rally al mondo, scattato oggi da Rosario, in Argentina: alle sue spalle l'argentino Terranova e il qatariota Al-Attiyah. Lo spagnolo della Honda si è invece imposto tra le moto davanti al connazionale Coma.

Terzo posto per il francese Despres, vincitore delle ultime due edizioni.

In classifica, dopo i 180 chilometri della prima speciale, Sousa ha un vantaggio di 11 secondi su Terranova (Mini) e di 47 su Al-Attiyah (Mini). In ritardo Stephane Peterhansel (Mini), recordman di trionfi alla Dakar (ne ha vinto 11 edizioni, 6 con le moto e 5 con le auto, tra cui le ultime due): il francese è sesto con un distacco oltre quattro minuti dal leader. Nelle moto Barreda Bort precede di 37 secondi Coma (Ktm) e di 1'40" Despres (Yamaha). L'italiano Alessandro Botturi (Speedbrain) è decimo con un distacco di 4'48". Lunedì è in programma la seconda tappa, da San Louis a San Rafael.

TAGS:
Dakar
Tappa inaugurale
Sousa
Bort

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento