MOTOCROSS

Desalle rimanda la festa di Cairoli: 1-1 a Bastogne

Il siciliano e il belga fanno un primo e un secondo posto a testa: per il settimo titolo bisognerà aspettare un'altra settimana

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

ALBERTO GASPARRI

Antonio Cairoli

Antonio Cairoli dovrà aspettare ancora una settimana per festeggiare il suo settimo mondiale di motocross. A Bastogne, terzultima prova del campionato della MX1, il siciliano della Ktm non è riuscito a guadagnare quei 10 punti in più di Clement Desalle che gli avrebbero garantito il titolo. Tony e il belga si sono divisi la posta con un primo e un secondo posto a testa, con il GP andato al padrone di casa, che ha vinto la seconda manche.

Niente di grave per Cairoli, al quale adesso basterà raccogliere dieci punti (una miseria) nel prossimo appuntamento di Matterley Basin per chiudere i giochi, indipendentemente dal piazzamento di Desalle. Il quale non ha voluto alzare bandiera bianca davanti ai propri tifosi, conquistando il suo terzo GP stagionale (secondo consecutivo). Dopo essersi dovuto inchinare al 222 nella prima gara, complice anche una caduta nell'ultimo giro, "MX Panda" si è preso manche e vittoria assoluta in gara-2. Sul terzo gradino del podio è salito il russo Evgeny Bobryshev (Honda), quarto e terzo nelle due manche, mentre David Philippaerts (Honda) ha chiuso 12° e 7°. In ottica mondiale va bene - ha commentato a fine gara Cairoli - . Nella prima manche ho spinto subito per vedere come si potevano mettere le cose. Ma io e Desalle avevamo un passo superiore agli altri e dunque non si è inserito nessuno tra noi. Nella seconda manche ho spinto all'inizio, ma oggi Desalle è andato fortissimo ed era molto motivato. A quel punto ho capito che non valeva la pena rischiare per vincere la manche e il GP in quanto non sarei riuscito comunque a vincere il mondiale qui".

In MX2 doppietta dell'australiano Dean Ferris (Yamaha), che ha approfittato del forfait del neo campione Jeffrey Herlings, infortunatosi nella gara di qualifica. Un ritiro e un nono posto per Alessandro Lupino (Kawasaki).

I RISULTATI
Prima manche
: 1.Cairoli (Ktm) 20 giri in 39’13”105 ; 2. Desalle (Suzuki) a 3”060; 3. Paulin (Kawasaki) a 28”705; 4.Bobryshev (Honda) a 31”436; 5. Van Horebeek (Kawasaki) a 1632”371
Seconda manche: 1. Desalle (Suzuki) 20 giri in 39’22”241; 2. Cairoli (Ktm) a 22”296; 3. Bobryshev (Honda) a 24”930; 4. Strijbos (Suzuki) a 27”905; 5. Van Horebeek (Kawasaki) a 28”518
Classifica del GP: 1. Desalle 47; 2. Cairoli 47; 3. Bobryshev 38; 4. Strijbos 32; 5. Van Horebeek 32
Classifica mondiale: 1. Cairoli 690 punti; 2. Desalle 600; 3. De Dycker 542; 4. Paulin 485; 5. Strijbos 469

TAGS:
Motocross
Cairoli
Desalle
Bastogne

I VOSTRI COMMENTI

step64 - 19/08/13

antonio e gia' campioneeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee forza cairoli siciliano

segnala un abuso