L'Audi vince la 24 Ore di Le Mans: Kristensen da record

Nona vittoria per il pilota danese. Successo con McNish e Duval

  • Invia ad un amico
  • OkNotizie
  • Stampa
  • A A A

Il team Audi vittorioso (Reuters)

Continua l'egemonia dell'Audi alla 24 Ore di Le Mans: dodicesimo successo negli ultimi 14 anni. La 90.esima edizione della corsa endurance più famosa e prestigiosa è stata vinta dalla R18 e-tron Quattro guidata dal trio McNish, Duval e Kristensen. Per il danese è la nona vittoria della corsa ed è un record assoluto. Seconda piazza per la Toyota Ts 030 Hybrid pilotata da Buemi, Davidson e Sarrazin davanti all'altra Audi di Genè, Di Grassi e Jarvis.

Tom Kristensen ha poi dedicato la vittoria al connazionale e amico Allan Simonsen, il pilota deceduto tragicamente a 34 anni dopo pochi minuti dalla partenza di questa edizione della 24 Ore di Le Mans, e al padre da poco scomparso. Pochi e sobri festeggiamenti dunque per il record ottenuto dal pilota danese, che si è commosso sul podio dove è stato premiato da Jacky Ickx.

In LMP2 vittoria per l'equipaggio Baguette-Gonzalez-Plowman con la Morgan-NIssan che precedono Pla-Hansson-Brundle sempre con la stessa auto. Terzo gradino del podio per il trio Rusinov-Martin-Conway con l'Oreca. Nella categoria GTE Pro doppietta per la Porsche con Lieb-Lietz-Dumas e Bergmeister-Pilet-Bernhard che hanno preceduto l'Aston Martin pilotata da Dumbreck-Mucke-Turner. Infine nella GTE AM la Porsche di Narac-Bournet-Vernay ha preceduto le Ferrari guidate da Perazzini-Casé-O'Young e da Gerber-Griffin-Cioci.

LA CLASSIFICA

1. Kristensen-McNish-Duval (DEN-GBR-FRA/Audi R18 e-tron quattro) 348 giri
2. Davidson-Buemi-Sarrazin (GBR-SUI-FRA/Toyota TS030 Hybrid) a 1 giro
3. Jarvis-di Grassi-Gené (GBR-BRA-ESP/Audi R18 e-tron quattro) 1 giro
4. Wurz-Lapierre-Nakajima (AUT-FRA-JPN/Toyota TS030 Hybrid) 7 giri
5. Tréluyer-Fässler-Lotterer (FRA-SUI-GER/Audi R18 e-tron quattro) 10 giri
6. Leventis-Watts-Kane (GBR/Honda HPD-ARX) 16 giri
7. Baguette-Gonzalez-Plowman (BEL-MEX-GBR/Morgan-Nissan) 19 giri (Primo classificato nella categoria LMP2)
8. Pla- Heinemeier-Hansson -Brundle (FRA-DEN-GBR/Morgan-Nissan) 20 giti
9. Rusinov-Martin-Conway (RUS-AUS-GBR/Oreca-Nissan) 21giri
10. Mardenborough-Ordonez-Krumm (GBR-ESP-GER/Zytek-Nissan) 21 giri

16. Dumas-Lieb-Lietz (FRA-GER-AUT/Porsche 911 RSR) 33 giri (Primo classificato nella categoria GTE-Pro)
27. Narac-Bourret-Vernay (FRA/Porsche 911 RSR) 42 giri (Primo classificato nella categoria GTE-Am)

TAGS:
24 ore di Le Mans
Audi
Toyota

I VOSTRI COMMENTI

Nessun commento