IN OHIO

Usa, figlia di 11 anni venduta in cambio eroina: la madre confessa

La sentenza è attesa per il 19 luglio. Rischia l' ergastolo

Ansa

Una donna di 32 anni, dell'Ohio, ha ammesso di avere ripetutamente costretto a prostituirsi la figlia di 11 anni per ottenere eroina. La donna è stata dichiarata colpevole di stupro e traffico di esseri umani. La donna è anche accusata di avere somministrato eroina alla figlia numerose volte, a titolo di "ricompensa". La sentenza è attesa per il 19 luglio. Rischia l' ergastolo. A giudizio, per vari reati, è anche lo spacciatore che la riforniva di droga.

TAGS:
Usa
Ohio