"NON HA L'AUTORIZZAZIONE DEL CONGRESSO"

Usa, capitano esercito fa causa a Obama: "Illegale guerra a Isis"

Non sarebbe stata chiesta l'autorizzazione all'avvio della campagna

Ansa

Un capitano dell'esercito americano fa causa al presidente Barack Obama, accusandolo di essere impegnato in una ''guerra illegale'' contro l'Isis in Iraq e in Siria. Nell'azione legale, sottolinea il "Washington Post", il capitano Nathan Michael Smith ritiene che Obama non abbia l'autorizzazione per la campagna anti-Isis perché non ha ottenuto l'autorizzazione del Congresso in base alla War Powers Resolution del 1973.

TAGS:
Usa
Barack obama
Isis