il video commovente

Usa, 400 studenti organizzarono un concerto sotto casa sua: morto l'insegnante malato di cancro

Ben Ellis, professore della Cristo Presbyterian Academy di Nashville, è scomparso pochi giorni dopo l'iniziativa di solidarietà dei suoi allievi

Facebook

Ben Ellis, il professore della Cristo Presbyterian Academy di Nashville malato di cancro, è morto venerdì in un ospedale statunitense. A darne la notizia, il preside dell'istituto, Nate Morrow. Il docente di latino e studi biblici era diventato celebre dopo la pubblicazione di un video su Facebook, nel quale si vedevano circa 400 studenti dell'accademia radunati sotto casa di sua, durante un concerto improvvisato per manifestare solidarietà nei suoi confronti.

Il commovente filmato aveva fatto il giro del mondo. Il professore del Tennessee aveva continuato ad insegnare fino a poche settimane fa, per cercare di allievare il più possibile le terapie alle quali era stato sottoposto per tentare di curare il cancro all'esofago che l'aveva colpito. Gli studenti si erano così ritrovati sotto la sua abitazione per intonare il canto religioso "Holy Spirit you are welcome here", performance pubblicata sul web dal musicista Tim McGraw, amico di Ellis.

Il video aveva totalizzato 31 milioni di visualizzazioni, diventando un simbolo della lotta contro la malattia. Ellis, padre di cinque figli, è stato ricordato dal papà Bob: "Attraverso il suo insegnamento, Ben ha toccato in modo diretto e positivamente centinaia di vite, molte migliaia indirettamente. Lui, la moglie e i figli sono una bella famiglia".

TAGS:
Ben ellis
Usa
Professore
Cristo Presbyterian Academy
Video
Nashville

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X