UNO E' GRAVE

Shanghai, esplosioni in aeroporto: ordigni nelle valigie, cinque feriti

L'esplosione è avvenuta nei pressi del check-in del terminal 2. Secondo la polizia, un uomo sui 30 anni avrebbe lanciato una bottiglia piena di esplosivo

Afp

E' di 5 feriti, di cui uno grave, il bilancio provvisorio di una duplice esplosione che si è verificata all'aeroporto internazionale Pudong di Shanghai, in Cina. Gli ordigni, che sarebbero artigianali, erano nascosti in due valigie. L'esplosione è avvenuta nei pressi del check-in del terminal 2. Le attività dello scalo non avrebbero subito ritardi o interruzioni. Secondo la polizia, un uomo sui 30 anni avrebbe lanciato una bottiglia piena di esplosivo.

Il video dell'esplosione

Dopo la duplice esplosione, l'uomo avrebbe tirato fuori un coltello e si sarebbe tagliato la gola. Soccorso e ricoverato in condizioni critiche, è stato trasportato all'ospedale di Pudong insieme alle altre quattro persone rimaste ferite nella detonazione. Tra loro, un 53enne di origine filippina, uomo di 67 anni e una donna di 64 anni, entrambi cinesi. Tutti hanno riportato ferite a testa, mani e gambe.

L'attacco è avvenuto intorno alle 14.20 locali (8.20 italiane). Al momento la polizia e gli artificieri stanno controllando alcuni bagagli.

TAGS:
Shanghai
Esplosioni
Aeroporto
Cina