SCOZIA

Scozia, giovane arrestato per aver insegnato a fare il saluto nazista... al cane

Il ragazzo faceva spesso vedere all'animale alcuni video di Hitler, chiedendo di alzare la zampa a mo' di braccio teso al suono delle parole "Sieg Heil". La comunità ebraica è indignata

Il giovane scozzese Markus Meechan è stato arrestato dalla polizia di Lanarkshire, in Scozia, per aver insegnato alla cagnolina della sua fidanzata ad alzare la zampa a mo' di saluto nazista. Alla carlina - di nome Buddah - venivano spesso fatti vedere alcuni video di Hitler, e le era stato insegnato a imitare il braccio teso al suono delle famigerate parole "Sieg Heil". E' stato lo stesso Markus a pubblicare su YouTube le sue particolari "lezioni" all'animale.


Quando il video è stato caricato online, Markus Meechan, in seguito alle immediate polemiche, ha negato di essere razzista, e ha insistito di aver fatto il filmato solo per infastidire la sua ragazza: "Mi dispiace tanto di aver offeso la comunità ebraica, non era mia intenzione e mi scuso". L'obiettivo, infatti, sarebbe stato quello di far smettere la sua fidanzata dal ripetere ossessivamente quanto la sua cagnolina fosse buona e brava.

Ma non è stato evidentemente il modo migliore. Un portavoce dello ScoJeC, il Consiglio delle comunità ebraiche scozzesi, ha detto al Daily Mirror che il comportamento del ragazzo è "una forma di razzismo che deve essere condannata". Anche Ephraim Borowski, il direttore dello ScoJec, ha aggiunto che "è scandaloso trattare come uno scherzo l'omicidio meticolosamente pianificato di sei milioni di persone", invocando provvedimenti nei confronti del giovane.

Markus Meechan è stato dunque arrestato il 28 aprile nella sua casa di Coatbridge, a pochi chilometri a est di Glasgow, ma è stato successivamente rilasciato in attesa di ulteriori indagini. David Cockburn, ispettore del Dipartimento Investigativo del Lanarkshire, ha definito il filmato "profondamente offensivo", facendo peraltro notare come il video sia stato sia stato visto più un milione di volte.

Cockburn sostiene anche che questo arresto deve servire come un avvertimento per chiunque pubblichi tale materiale online, poiché tale azione non verrà tollerata.

TAGS:
Scozia
Coatbridge
Lanarkshire
Hitler
Glasgow
Cockburn