IN UNA FOSSA COMUNE

Orrore Iraq, l'Isis seppellisce vivi 45 suoi uomini fuggiti da una battaglia

I miliziani si erano dati alla fuga negli scontri con le forze di sicurezza irachene

Italy Photo Press

L'Isis ha sepolto vivi 45 suoi combattenti in una fossa comune per essere fuggiti durante una recente battaglia nei pressi del villaggio di Al Bashir, a sud di Kirkuk, città irachena a nord della capitale Baghdad. Lo riferisce la tv satellitare locale Al Sumeriya che cita una fonte definita attendibile.

I miliziani "si erano dati alla fuga negli scontri con le forze di sicurezza irachene", ha spiegato l'emittente.

TAGS:
Isis
Iraq
Al Bashir
Kirkuk