Morto a 90 anni

La vita privata di Fidel Castro: le mogli, le amanti e i dieci figli

Il Comandante si sposò due volte e ufficialmente ebbe sei figli: nella sua vita ebbe però accanto sempre molte amanti

Afp

Il Lider Maximo, il Comandante, Fidel. Per Cuba era il Presidente ma per altri era semplicemente un marito, un padre e forse anche un amante. Castro si sposò una prima volta nel 1948 con Mirta Díaz-Balartm: i due divorziarono nel 1955 dopo aver avuto un figlio, Fidel Ángel 'Fidelito' Castro Díaz-Balart. Poi arrivò la seconda moglie, la donna del mistero, tenuta nascosta fino al 75esimo compleanno del Comandante ma che gli fu accanto, malgrado i tradimenti, per tutta la vita.

Le seconde nozze - Dalia Soto del Valle diventò la moglie di Fidel Castro nel 1980: di lei, a parte il nome, si sapeva ben poco. Tenuta nell'ombra per decenni, su di lei circolavano molte voci: è bruna, è brutta, è alta. Nessuno sapeva che aspetto avesse sino al 2003 quando furono fatte trapelare delle sue foto in occasione del 75esimo compleanno del Lider Maximo. Insieme a Dalaia, Fidel ebbe cinque figli, tutti maschi: Alexis, Alex, Alejandro, Antonio e Angel chiamati con quella "A" che tanto ricordava il secondo nome del Comandante, Alejandro, e il nome del padre, Angel. 

L'infedeltà - Castro non fu sempre un marito fedele: i pettegolezzi dicono che fu un donnaiolo e che approfittava dei viaggi all'estero per avventure anche di una sola notte. Durante il secondo matrimonio intrattenne una relazione con Natalia Revuelta, aristocratica cubana con la passione per la "revolución". Questa però non fu l'unica trasgressione del Comandante: ebbe almeno altri due figli da relazioni occasionali.

TAGS:
Fidel castro
Vita
Cuba

Invia un commento

Per poter inviare, rispondere o votare un commento, occorre essere registrati ed effettuare il login

Registrazione Login X

Invia commento

Ciao

Esci Disclaimer

I vostri messaggi

Regole per i commenti

I commenti in questa pagina vengono controllati

Ti invitiamo ad utilizzare un linguaggio rispettoso e non offensivo, anche per le critiche più aspre


In particolare, durante l'azione di monitoraggio, ci riserviamo il diritto di rimuovere i commenti che: 

- Non siano pertinenti ai temi trattati nel sito web e nel programma TV

- Abbiano contenuti volgari, osceni o violenti

- Siano intimidatori o diffamanti verso persone, altri utenti, istituzioni e religioni

- Più in generale violino i diritti di terzi

- Promuovano attività illegali

- Promuovano prodotti o servizi commerciali

X