DOPO LA SENTENZA

Yara, Bossetti: non è giusto. I legali: innocente, faremo ricorso

Ansa

"Non è giusto, non è possibile, è allucinante, non sono stato io". E' la reazione di Massimo Bossetti dopo la condanna all'ergastolo per l'omicidio di Yara Gambirasio. "Non è una sentenza definitiva. E' il primo step di una battaglia lunghissima. Certamente faremo ricorso". Ha detto l'avvocato di Bossetti, Paolo Camporini. "Sono amareggiato perché la convinzione dell'innocenza è forte. Noi siamo convinti della sua innocenza", ha aggiunto.

TAGS:
Bossetti