PEDOFILO RECIDIVO

Roma, si fingeva fisioterapista e adescava bambine: arrestato 45enne

Alcuni abusi sarebbero avvenuti anche all'interno di una parrocchia. Il pedofilo aveva già scontato una condanna di sette anni

Ansa

Un uomo di 45 anni è stato arrestato dalla polizia di Roma con l'accusa di violenza sessuale e corruzione ai danni di due bambine di 9 e 5 anni, e di tentata violenza sessuale nei confronti di una 15enne. L'uomo, aveva già scontato una pena di sette anni per una condanna definitiva nel 2008 per i medesimi reati. Fingeva di essere un fisioterapista o un insegnante di ginnastica artistica, conquistava la fiducia delle minori per poi abusarne.

L`uomo, P. L. 45enne romani, aveva utilizzato sempre le stesse modalità di approccio: fingere - a seconda delle circostanze - di essere un fisioterapista o un insegnante di ginnastica artistica, carpire quindi la fiducia delle minori per poi abusarne. In particolare, ha dimostrato di saper elaborare delle vere e proprie strategie per raggiungere i propri obiettivi, come nel caso della bambina di 9 anni, la quale è stata avvicinata mentre si trovava in compagnia di suo padre e della sorellina di 5 anni, con la scusa di essere un insegnante di ginnastica artistica che stava selezionando bambine per uno spettacolo che si sarebbe tenuto in occasione di una festa parrocchiale.

Con l'inganno, quindi, aveva invitato il padre delle minori presso una parrocchia e aveva condotto presso il teatro annesso alla suddetta struttura, le due bambine. Rimasto solo con la più grande portava a termine il proprio disegno criminoso. Sono in corso ulteriori indagini e approfondimenti.

TAGS:
Roma