E chiedevano pure gli straordinari

Milano, indagati 3 vigili urbani: andavano al ristorante durante l'orario di servizio

Poi tornavano in ufficio e segnavano come straordinario il tempo in più passato alla scrivania. A denunciarli altri colleghi

Ansa

Due agenti e un ufficiale dei Vigili urbani di Milano sono indagati per truffa e peculato ai danni di Palazzo Marino, con l'aggravante di avere commesso il reato contro un ente pubblico. Sarebbero andati al ristorante durante il turno di lavoro e con l'auto di servizio. Quando tornavano in ufficio segnavano come straordinario il tempo in più passato alla scrivania. La denuncia è partita dai colleghi sempre del comando di zona 4.

Nel dettaglio, l'ufficiale sarebbe andato al ristorante 11 volte, mentre gli agenti semplici rispettivamente 67 e 73 volte. In tutti i casi figuravano in servizio esterno. "Non faremo sconti" ha dichiarato il Comandante Antonio Barbato che sottolinea come il malcostume venga combattuto proprio dall'interno, dagli stessi colleghi dei vigili assenteisti.

TAGS:
Milano
Vigili urbani
Assenteismo